Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Skip to main content

Cerca

I nostri leader

Incontra il team dirigenziale

Janssen si impegna ad affrontare e a risolvere alcune delle più importanti esigenze mediche non soddisfatte dei nostri tempi in Oncologia, Immunologia, NeuroscienzeMalattie infettive e vaccini, Cardiovascolare e Metabolico e Ipertensione polmonare. Guidati dal nostro impegno verso i pazienti, portiamo soluzioni, prodotti e servizi innovativi alle persone di tutto il mondo. Sappiamo qual è l’impatto delle malattie gravi sulla vita dei pazienti e cerchiamo di dare più potere alle persone mediante la sensibilizzazione sulle malattie, la formazione e l’accesso a trattamenti di qualità.

Come parte del Gruppo Johnson & Johnson , il produttore di prodotti sanitari più completo e con la più ampia base operativa al mondo, crediamo di avere l’opportunità e l’obbligo di raggiungere un impatto positivo significativo nel mondo, affrontando le esigenze cliniche più importanti non soddisfatte nel mondo ai nostri tempi.

Ecco il nostro team dirigenziale alla guida di Janssen.

JOAQUIN DUATO

VICEPRESIDENTE ESECUTIVO E PRESIDENTE GLOBALE, FARMACEUTICA, JOHNSON & JOHNSON

Joaquin Duato è un leader farmaceutico di esperienza mondiale e guidato dai valori; attualmente è Vicepresidente esecutivo e Presidente globale, Farmaceutica, presso Johnson & Johnson, la più grande azienda al mondo del settore sanitario e la quinta più grande in termini di attività nel settore farmaceutico. È un leader rispettato nel settore ed è Presidente di Pharmaceutical Research and Manufacturers of America (PhRMA). In riconoscimento alla sua leadership di pensiero, di recente è stato nominato nel consiglio della CEO Roundtable sul cancro.

Joaquin ha avuto un ruolo fondamentale nella guida del drammatico turnaround del business farmaceutico di Johnson & Johnson. Da 27 anni in questa azienda, nel 2009 Joaquin è stato nominato Presidente gruppo della società delle Americhe.  Dopodiché, ha continuato a guidare la trasformazione globale subito dopo la sua nomina di Presidente globale nel 2011.  Dedito a creare soluzioni commerciali innovative e processi volti a sostenere i farmaci all’avanguardia dell’azienda, ispira i dipendenti favorendo la loro concentrazione sulla trasformazione della vita dei pazienti.  I risultati parlano chiaro: con 16 nuovi prodotti lanciati dal 2009 e 10 potenziali farmaci da miliardi di dollari la cui presentazione è prevista prima del 2019, il settore farmaceutico della Johnson & Johnson è pronto a rimanere nella Top Ten delle aziende farmaceutiche più in rapida crescita a livello mondiale.

Con una doppia cittadinanza spagnola e statunitense, Joaquin porta una prospettiva internazionale unica nel suo lavoro.  Con una carriera che spazia in tre paesi e due aree geografiche, apprezza il valore della diversità delle esperienze e delle opinioni.  Con questo background dà un sostegno esterno come membro attivo del consiglio dello U.S. Spain Council e un sostegno interno come Sponsor esecutivo dell’African American Leadership Council.  La sua passione per una cultura della diversità è stata riconosciuta nel 2015 quando è stato nominato dall’Hispanic Career World uno dei Top 10 Hispanic Business Leader d’America.

Joaquin ha anche una passione per l’istruzione, con una laurea di primo livello in economia e business, una laurea di secondo livello in gestione aziendale (MBA) conseguita presso la ESADE Business School di Barcellona, Spagna, e una laurea di secondo livello in gestione internazionale conseguita presso la Thunderbird di Phoenix, in Arizona.  È un campione nel migliorare in modo più ampio l’accesso sia all’alfabetizzazione sanitaria che all’istruzione attraverso il suo ruolo come membro del consiglio dell’organizzazione benefica internazionale Save the Children.  Ha lavorato nel Comitato consultivo internazionale di ESADE. Inoltre, fa da tutor ai candidati MBA presso le università di tutto il mondo e ha parlato di leadership nel settore farmaceutico presso gli istituti accademici fra cui il Massachusetts Institute of Technology (MIT), la Columbia Business School e la Wharton School.

Infine, affronta ogni giorno con un chiaro senso dello scopo e dell’urgenza, ispirato dalle parole del Dott. Paul Janssen, “I pazienti stanno aspettando”.

Joaquin Duato

Vicepresidente esecutivo e Presidente globale, Farmaceutica,
Johnson & Johnson

PAUL STOFFELS, M.D.

DIRETTORE SCIENTIFICO, JOHNSON & JOHNSON

In qualità di Direttore scientifico Johnson & Johnson, Paul Stoffels collabora con i leader dell’organizzazione per stabilire il programma di innovazione dell’intera azienda. È membro del comitato esecutivo di Johnson & Johnson e presiede il comitato di gestione di ricerca e sviluppo di Johnson & Johnson.

Paul è a capo della Johnson & Johnson innovation pipeline e guida i team attraverso i segmenti di farmaceutica, dispositivi medici e consumo, per scoprire e sviluppare soluzioni sanitarie trasformazionali. Inoltre, guida le strategie Johnson & Johnson per la salute pubblica globale al fine di realizzare farmaci innovativi e tecnologie accessibili in situazioni in cui le risorse sono scarse.

La leadership lungimirante di Paul è stata fondamentale nel lancio di Johnson & Johnson Innovation nel 2013, di cui adesso è a capo al fine di alimentare scoperte scientifiche e tecnologie innovative attraverso partnership strategiche, licenze e acquisizioni. Paul supervisiona anche il JJDC, il più antico fondo di iniziative aziendali nel settore della medicina.

Inoltre, Paul è responsabile della sicurezza di tutti i prodotti della Johnson & Johnson Family of Companies in tutto il mondo.

In precedenza, nel suo ruolo di Presidente globale, Farmaceutica, Paul era responsabile del progresso della pipeline terapeutica delle Janssen Pharmaceutical Companies of Johnson & Johnson. Sotto la sua leadership, Janssen ha rinnovato la sua pipeline terapeutica, lanciando diversi nuovi medicinali e regalando qualità e anni di vita alle persone di tutto il mondo.

Prima di questo, Paul ha ricoperto vari ruoli di leadership R&D all’interno del settore farmaceutico di Johnson & Johnson. È entrato a far parte di Johnson & Johnson nel 2002 con l’acquisizione di Virco e Tibotec, dove era Amministratore delegato di Virco e Presidente di Tibotec, e ha guidato lo sviluppo di numerosi prodotti all’avanguardia per il trattamento dell’HIV.

Paul ha studiato medicina all’Università di Diepenbeek e all’Università di Anversa in Belgio e Malattie infettive e Medicina Tropicale presso l’Istituto di medicina tropicale di Anversa, Belgio. Ha iniziato la sua carriera come medico in Africa, concentrandosi sulla ricerca nel campo dell’HIV e delle malattie tropicali.

Paul Stoffels, M.D.

Direttore scientifico,
Johnson & Johnson

PETE BATESKO

VICEPRESIDENTE, GRUPPO FINANZA, FARMACEUTICA

Pete Batesko è Vicepresidente, gruppo Finanza per il gruppo Farmaceutica di Johnson & Johnson.  In questo ruolo, Pete riferisce direttamente al responsabile finanziario di Johnson & Johnson, Dominic Caruso, e offre leadership finanziaria al gruppo Farmaceutica, supportando Joaquin Duato e Paul Stoffels, come membro del Comitato operativo del gruppo. Ha assunto questa posizione il 1° agosto 2016.

Prima di ricoprire questa carica, Pete è stato Vicepresidente, gruppo Finanza e ha avuto un ruolo di leadership fondamentale nella riorganizzazione e nella trasformazione del nostro gruppo Dispositivi medici.  Prima di questo ruolo, nel giugno 2012, Pete è stato nominato Vicepresidente, gruppo Finanza per DePuy Synthes Companies of Johnson & Johnson, in cui ha gestito tutti gli aspetti finanziari del business dell’ortopedia nel mondo ed è stato membro del Comitato operativo del gruppo.

Dal 2006 al 2012, Pete ha ricoperto il ruolo di Vicepresidente globale e Responsabile finanziario per DePuy Orthopaedics, Inc. In questo ruolo, ha agevolato l’acquisizione di Synthes e la creazione dell’azienda di ortopedia e neurologia più completa al mondo. Nel periodo 2003-2006, Pete è stato Vicepresidente del settore Finanza e Responsabile finanziario per Ortho Biotech Products, L.P. Durante il suo mandato, ha supervisionato tutte le aree finanziarie fra cui compliance sanitaria ed eccellenza dei processi, e ha fatto parte di quel team che ha stimolato di nuovo la crescita di PROCRIT®.

Pete ha 35 anni di esperienza Johnson & Johnson; infatti, ha iniziato la sua carriera nel 1981 come revisore presso la sede generale di New Brunswick nel New Jersey. Dal 1995 al 2003, ha lavorato per Ortho-McNeil Pharmaceutical, Inc. come ispettore. In questo ruolo, Pete ha guidato la supervisione finanziaria di vari gruppi fra cui Sviluppo aziendale, Vendite e Marketing.  Durante questo periodo Pete è stato anche membro del team responsabile dell’acquisizione di Centocor.

Ha conseguito la laurea di primo livello in Amministrazione presso la Villanova University, Villanova, Pennsylvania, e ha ottenuto la licenza di Dottore Commercialista e Contabile.

Pete Batesko

Vicepresidente, gruppo Finanza, Farmaceutica

COURTNEY L. BILLINGTON

VICEPRESIDENTE, CATENA DI FORNITURA JANSSEN

Courtney Billington è vicepresidente di Janssen Supply Chain (JSC) all’interno della Johnson & Johnson Family of Companies. JSC è responsabile della produzione e distribuzione globale di tutti i marchi di biofarmaceutica. Ha assunto questo ruolo ad aprile 2012.

Courtney è responsabile della direzione di oltre 9.400 associati che lavorano in 26 siti di produzione farmaceutica, biologica e chimica in tutto il mondo. Tra poco compirà 23 anni con la Johnson & Johnson Family of Companies, passando gli ultimi 13 anni nel settore Farmaceutica. Inoltre, ha lavorato 10 anni nel reparto Dispositivi medici e Diagnostica.

Nella sua carriera, Courtney ha occupato varie posizioni di direzione esecutiva, tra cui: Vicepresidente, Pianificazione strategica ed eccellenza dei processi; Vicepresidente, Operazioni per il Nord America; Vicepresidente, Catena di fornitura globale; Vicepresidente, Produzione globale e operazioni tecniche, Responsabile marketing regionale e Rappresentante vendite nuove tecnologiche.

Courtney ha iniziato la sua carriera come quartiermastro dell’esercito degli Stati Uniti. Dopo aver ricoperto varie posizioni di direzione con il XVIII Airborne Corps nel Fort Campbell, nel Kentucky (Stati Uniti), ha concluso la sua carriera dopo aver collaborato all’operazione Operation Desert Storm.

È membro del consiglio di direzione esecutiva, del comitato consultivo di Cisco Manufacturing, del consiglio esecutivo dell’International Society of Pharmaceutical Engineering (ISPE) e del consiglio operativo locale della United Way of Somerset County.

Courtney ha conseguito una laurea di primo livello in ingegneria gestionale generale presso la United States Military Academy di West Point, a New York.

Courtney L. Billington

Vicepresidente, Catena di fornitura Janssen

ELIZABETH BLACKWOOD

VICEPRESIDENTE E RESPONSABILE DELLA QUALITÀ, FARMACEUTICA

Elizabeth Blackwood è vicepresidente e responsabile della qualità del settore Farmaceutica. Fa parte del comitato operativo del gruppo farmaceutico e del team dirigenziale Qualità e conformità di Johnson & Johnson. Ha assunto questo ruolo a gennaio 2015.

Liz è responsabile di stabilire strategie di qualità e di guidare l’implementazione di sistemi e processi di qualità per ottenere prestazioni di livello superiore nel settore Farmaceutica.

In precedenza, Liz ha ricoperto il ruolo di vicepresidente, Strategia e sistemi di qualità, dove ha gestito lo sviluppo di un insieme comune di standard di qualità Johnson & Johnson comuni e il supporto dell’infrastruttura di Information Technology. La guida di Liz è stata cruciale per l’implementazione di successo di questi strumenti. Il suo ambito di lavoro, inoltre, includeva altri settori, quali Qualità servizi e logistica del cliente e Tempestività operazioni e convergenza.

Liz è entrata a far parte di Johnson & Johnson nel 2000, per poi ritornare nel 2012 dopo quattro anni con GE Healthcare come vicepresidente senior, Controllo globale della qualità, dove era responsabile di stabilire un sistema di gestione della qualità globale in più di 100 siti. Prima di entrare a far parte di GE Healthcare, ha lavorato per LifeScan, Inc.; Ethicon Endo-Surgery, Inc.; Ethicon, Inc.; e i servizi di conformità e qualità aziendale di Johnson & Johnson. La sua ultima posizione in Johnson & Johnson, prima di entrare in GE Healthcare, era vicepresidente globale, Qualità, Affari medici e normativi presso LifeScan, Inc.

Liz ha conseguito un diploma in tecnologia di produzione presso il Keene State College a Keene, nel New Hampshire (Stati Uniti), una laurea di primo livello in ingegneria meccanica presso la University of Lowell a Lowell, nel Massachusetts, e una laurea di secondo livello in gestione presso il Lesley College a Cambridge, nel Massachusetts. Fa parte anche del comitato consultivo delle buone prassi di fabbricazione della Food & Drug Administration degli Stati Uniti ed è membro votante dei gruppi consultivi tecnici della Organizzazione internazionale per la normazione (ISO TAG) (176 standard dei sistemi di qualità).

Elizabeth Blackwood

Vicepresidente e responsabile della qualità, Farmaceutica

LINDA FEDOW

DIRETTORE GLOBALE, COMUNICAZIONI FARMACEUTICHE E AFFARI PUBBLICI

Linda Fedow è direttore globale, Comunicazioni farmaceutiche e affari pubblici. Ha assunto questa posizione a maggio 2012.

Linda è responsabile per la creazione della reputazione e dell’equità di Janssen come principale azienda farmaceutica globale ed è responsabile dei team di comunicazione interna ed estera a supporto di Janssen in tutto il mondo. È membro del comitato operativo del gruppo (GOC) farmaceutico e del team dirigenziale di Comunicazione aziendale.

Prima di occupare la sua posizione attuale, Linda ha ricoperto il ruolo di vicepresidente, Comunicazioni e affari pubblici, per le Americhe, nel gruppo farmaceutico. Come membro del team dirigenziale del Nord America, era responsabile dello sviluppo di strategie di comunicazione e affari pubblici per supportare gli obiettivi commerciali delle aziende Janssen negli Stati Uniti, in America Latina e in Canada.

In precedenza, Linda era vicepresidente delle Comunicazioni per il gruppo assistenza completa e membro del comitato operativo del gruppo. Aveva doppia responsabilità, fungendo da guida delle comunicazioni globali per la divisione Ortho-Clinical Diagnostics.

Linda è entrata a far parte della Johnson & Johnson Family of Companies nel 1997 da una delle principali agenzie di relazioni pubbliche internazionali, dove era responsabile delle comunicazioni marketing e delle strategie di gestione della salute per prodotti alimentari, assistenza sanitaria e consumatori. Durante la sua carriera a Johnson & Johnson, ha assunto vari compiti a livello locale e globale per la funzione comunicativa all’interno di varie società operative e divisioni, tra cui salute delle donne, sistema nervoso centrale, analgesia, biofarmaci e medicina interna.

Linda ha conseguito la laurea di primo livello e secondo livello in biologia presso la City University di New York.

Linda Fedow

Direttore globale, Comunicazioni farmaceutiche e affari pubblici

ROB FLETCHER, J.D.

CONSULENTE GENERALE, FARMACEUTICA

Rob Fletcher è consulente generale, Farmaceutica ed è responsabile delle questioni legali legate al gruppo farmaceutico. Inoltre, anche il gruppo legale che fornisce supporto in loco ai centri Johnson & Johnson Innovation fa rapporto a Rob. Rob ha inoltre la supervisione del team legale per il sud-est asiatico di One J&J. Ha assunto questa posizione a gennaio 2016.

Di recente Rob ha prestato servizio come consulente generale del gruppo dei dispositivi medicali (comprese le nostre attività di Tecnologia medica di consumo). Durante il suo mandato Rob ha prestato servizio come consulente di fiducia per la leadership e le attività relative ai Dispositivi medicali, combinando una profonda conoscenza delle strategie aziendali con consulenze legali pragmatiche fondate sul Credo.

Prima di essere il responsabile del gruppo legale per i dispositivi medicali, Rob è stato Vicepresidente globale del settore legale per il gruppo ortopedico globale, dove ha guidato l’integrazione del dipartimento legale Synthes. Oltre a sovrintendere l’importante rapporto con la Fondazione AO, Rob ha anche viaggiato molto, ha incontrato clienti, sistemi sanitari e altri importanti portatori d’interesse del settore sanitario.

Rob è entrato in Johnson & Johnson nel 2004 e ha prestato servizio come Vicepresidente del settore legale per il franchising Ethicon Endo-Surgery (EES) a Cincinnati fino ad assumere il proprio ruolo con il Gruppo ortopedico globale. Durante il suo sostegno al franchising EES, Rob è stato determinante nel contribuire a far progredire la crescita del franchising stesso, compreso il lancio di numerosi modelli aziendali innovativi nelle piattaforme di Endo-meccanica, Obesità ed Energia. Rob è stato altresì un membro del Comitato di gestione EES e uno sponsor esecutivo nel Consiglio per la diversità e l’inclusione di EES.

Prima di entrare in Johnson & Johnson, Rob ha prestato servizio come consulente aziendale per i motori aeronautici di General Electric (GE). Le sue responsabilità principali includevano il prestare servizio come consulente generale di svariate unità aziendali e di fornire consulenza su fusioni, acquisizioni, joint-venture e dismissioni. Egli è stato anche l'avvocato responsabile dell’integrazione di varie acquisizioni significative.

Prima di GE, Rob ha lavorato presso lo studio legale privato dell’azienda legale Katz Keller in Ohio, nel dipartimento aziendale e immobiliare. Rob ha conseguito la sua Laurea di primo livello presso la Ohio State University e una laurea Juris Doctor dal Boston College Law School.

Rob Fletcher, J.D.

CONSULENTE GENERALE, FARMACEUTICA

JANE GRIFFITHS

RESPONSABILE GLOBALE, ACTELION

Jane Griffiths, Ph.D., è Responsabile globale di Actelion. È stata nominata in questo ruolo nel giugno 2017. Prima di questo ruolo, Jane è stata Company Group Chairman di Janssen Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA), fornendo una leadership strategica, concentrandosi sulla realizzazione e la crescita di un business sostenibile attraverso il reclutamento e lo sviluppo delle persone e la creazione di fiducia e trasparenza sia all’interno che all’esterno.

In questo ruolo con Actelion, Jane guiderà il successo dell’integrazione dei talenti e delle capacità Actelion in Janssen e in Johnson & Johnson. Jane sarà presidente del team di leadership globale di Actelion, che comprenderà il settori Commerciale, Affari medici, R&D, Catena di fornitura e tutte le aree funzionali. Con piena titolarità P&L end-to-end, Jane avrà la responsabilità dello sviluppo di piani strategici a lungo termine per massimizzare la crescita dei farmaci Actelion per l’ipertensione arteriosa polmonare (PAH). Avrà un ruolo chiave di leadership nello sviluppo e nell’esecuzione del portfolio e della pipeline di Actelion in collaborazione con R&D. Inoltre, sarà a capo della creazione e della distribuzione dei piani commerciali per il portafoglio Actelion, garantendo una crescita redditizia.

Sotto la leadership di Jane, Janssen EMEA ha conseguito risultati degni di nota, fra cui: la creazione di Aspire, un programma studiato per guidare il business a diventare un’organizzazione più guidata dai risultati; la costituzione di HEMAR e del team Real World Evidence; lo sviluppo e la presentazione del sistema i-Connect rivolto al cliente, migliorando le metriche di attività e i risultati.

Prima di guidare Janssen EMEA, Jane è stata responsabile dell’unità di accesso al mercato EMEA. È stata anche Vice Presidente internazionale per Janssen-Cilag Northern Europe, Vice Presidente di EMEA Biopharmaceuticals e amministratore delegato di Ortho Biotech UK & Ireland.

Esplicito e appassionato difensore della diversità sessuale, della responsabilità sociale e della sostenibilità aziendale, Jane ha lavorato instancabilmente per integrare questi valori nell’organizzazione. Jane manterrà il suo ruolo di Presidente del Johnson & Johnson Corporate Citizenship Trust. Jane, inoltre, crede fermamente nel miglioramento della reputazione dell’industria farmaceutica ed è stata presidente del comitato esecutivo della European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations (EFPIA), fornendo una forte leadership su argomenti quali prezzi, accesso e trasparenza nel trasferimento di valore ai professionisti della sanità.

Prima del suo trasferimento nella gestione generale, Jane ha ricoperto diverse posizioni con responsabilità sempre maggiori in vendite, marketing e R&D. Jane è entrata in Johnson & Johnson nel 1982 dopo aver conseguito la laurea in Biochimica vegetale all’Università di Aberystwyth, Regno Unito.

Jane Griffiths, Ph.D.

Responsabile globale, Actelion

WILLIAM N. HAIT, M.D., Ph.D.

RESPONSABILE GLOBALE, RICERCA & SVILUPPO

William N. Hait, M.D., Ph.D. è responsabile globale, Janssen Research & Development, LLC, la divisione globale di ricerca e sviluppo di Janssen, il gruppo delle aziende farmaceutiche di Johnson & Johnson. In questo ruolo, è a capo del gruppo globale di Ricerca & Sviluppo (R&D) nella sua missione per la scoperta e lo sviluppo di nuovi farmaci innovativi per affrontare le esigenze mediche mondiali più importanti che non hanno ancora trovato risposta.

Bill è entrato nella Johnson & Johnson Family of Companies nel 2007 e ha assunto il ruolo di responsabile dell’Area terapeutica globale, Oncologia, nel 2009.

In precedenza era stato direttore fondatore del (Rutgers) Cancer Institute of New Jersey, che grazie a lui ha ricevuto il maggiore titolo del National Cancer Institute, Comprehensive Cancer Center, nel 2002. Dal 1993 al 2007 è stato professore di medicina e farmacologia e preside associato per i programmi di oncologia alla University of Medicine and Dentistry del New Jersey, Robert Wood Johnson Medical School.

Dopo aver conseguito la laurea di primo livello presso l’Università della Pennsylvania a Philadelphia, Bill ha ottenuto la laurea di secondo livello e il dottorato di ricerca in farmacologia con lode presso il Medical College of Pennsylvania di Philadelphia, dove è stato eletto alla Alpha Omega Alpha. Nel 1984, è entrato a far parte della School of Medicine dell’Università di Yale di New Haven, Connecticut, ed è diventato professore associato di medicina e farmacologia, responsabile della divisione di oncologia medica, direttore associato dello Yale University Comprehensive Cancer Center, direttore della divisione per il carcinoma mammario e co-direttore della divisione per il cancro del polmone. Bill ha conseguito la specializzazione in medicina interna e oncologia medica.

Ha inoltre collaborato con numerosi comitati consultivi e di redazione. È stato capo redattore di Clinical Cancer Research e redattore associato di Cancer Research, presidente dell’American Association for Cancer Research nel 2007-2008 e attualmente ricopre il ruolo di tesoriere. Partecipa a numerosi comitati per l’American Association of Cancer Research (presidente del comitato di ricerca clinico sul cancro), l’American Society of Clinical Oncology, l’Association of American Cancer Institutes (consiglio di amministrazione), il National Cancer Institute Board of Scientific Advisors ed è presidente del comitato di direzione esecutiva di Stand Up to Cancer. Attualmente è membro del comitato consultivo dei direttori del Rutgers Cancer Institute of New Jersey, del comitato dei consulenti esterni del Dana Farber/Harvard Cancer Center, del comitato consultivo scientifico di Stand Up to Cancer, del consiglio di amministrazione di Research! America e del comitato consultivo scientifico biomedico della Vanderbilt University.

Bill ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, incluso il Burroughs Wellcome Award in Clinical Pharmacology, l’elezione all’American Society of Clinical Investigation, e nel 2013 è stato eletto membro della AACR Academy.

William N. Hait, M.D., Ph.D.

Responsabile globale, Ricerca & Sviluppo

KRISTEN MULHOLLAND

RESPONSABILE RISORSE UMANE, GRUPPO FARMACEUTICO GLOBALE E INNOVAZIONE ESTERNA

Kristen Mulholland è la responsabile delle Risorse Umane, Gruppo farmaceutico globale e Innovazione esterna. Nel suo ruolo, si occupa della ricerca di talenti nel mondo, di selezione del personale, differenziazione, retribuzione, benefit, relazioni con i dipendenti, innovazione esterna e di tutti gli aspetti legati alle attività delle risorse umane per il gruppo farmaceutico. Fa parte inoltre del Comitato operativo del gruppo farmaceutico (GOC) e del Comitato esecutivo delle risorse umane (HREC). Kristen ha assunto questo ruolo nel luglio 2017.

Kristen ha occupato varie posizioni di direzione globale delle Risorse Umane, dal suo ingresso in Johnson & Johnson nel 2005 come direttore delle Risorse Umane presso Ethicon Endo-Surgery. Come vicepresidente delle Risorse Umane, ha gestito approcci innovativi per favorire il cambiamento culturale, la gestione dei talenti e l’impegno nel franchising globale di Ethicon Endo-Surgery. È stata nominata vicepresidente, Prestazioni globali e sviluppo, con la responsabilità di gestire la direzione strategica aziendale per migliorare le prestazioni dei dipendenti e lo sviluppo professionale. Come vicepresidente Risorse Umane e Ricerca e Sviluppo (R&S) del settore Farmaceutico a livello mondiale, Kristen ha sviluppato il programma di selezione talenti di Janssen in R&S, con interesse specifico rivolto allo sviluppo della differenziazione dei talenti scientifici e del rafforzamento delle capacità dell’Area terapeutica globale end-to-end, come parte della strategia Janssen per il 2020. Come membro del Comitato di gestione R&S, Kristen ha guidato lo sviluppo di un approccio aziendale per la creazione e la misurazione di capacità di innovazione richieste ai futuri dirigenti in R&S.

Kristen vanta più di 15 anni di esperienza nel settore della consulenza e dell’assistenza sanitaria, avendo ricoperto per 10 anni ruoli di consulenza con Ernst & Young nell’ambito delle Risorse Umane e 7 anni in Eli Lilly con vari ruoli HR.

Kristen ha conseguito la laurea in economica politica presso la Tulane University a New Orleans, in Louisiana, e una laurea di secondo livello in sviluppo aziendale presso la Case Western Reserve a Cleveland, in Ohio.

Kristen Mulholland

Responsabile Risorse Umane, Gruppo farmaceutico globale e Innovazione esterna

AI HUA ONG

COMPANY GROUP CHAIRMAN , ASIA PACIFICO

Ai Hua Ong è entrata in Johnson & Johnson più di 25 anni fa con il desiderio di fare la differenza nella vita dei pazienti. Questa passione continua ancora oggi, nel suo ruolo di Company Group Chairman di Janssen in Asia Pacifico, in cui supervisiona le operazioni per la distribuzione di innovazioni farmaceutiche in Australia, Cina, Hong Kong, India, Giappone, Corea, Nuova Zelanda e Taiwan.

Ai Hua risiede a Singapore, dove è nata, ed è famosa per il suo profondo impegno nei confronti di clienti e pazienti, per le sue visioni strategiche e per la sua mentalità globale. È una volontaria attiva per le iniziative caritatevoli e una forte sostenitrice delle donne che rivestono ruoli di leadership.

Nel suo precedente incarico di Presidente di One J&J per il Sud-Est Asiatico, Ai Hua è stata determinante nel successo dell’implementazione del primissimo modello di business imprenditoriale “one-company” di Johnson & Johnson che comprendeva prodotti farmaceutici, prodotti di consumo e dispositivi medici. Ai Hua ha promosso un business con una crescita enorme e un’efficienza migliore in 10 paesi: Brunei, Cambogia, Indonesia, Laos, Malesia, Myanmar, Filippine, Singapore, Tailandia e Vietnam.

Ai Hua ha conseguito una laurea in Microbiologia e Biochimica e un Master in Gestione aziendale presso l’Università nazionale di Singapore. Ha iniziato la sua carriera nel 1991 come specialista di prodotto con Johnson & Johnson Medical a Singapore. Da allora, ha ricoperto ruoli di leadership nel marketing, gestione delle vendite e concessione delle licenze e acquisizioni.

Ai Hua è una volontaria impegnata in iniziative caritatevoli ed è presidente del J&J’s Asia Pacific Contributions Committee. Ai Hua è anche membro del consiglio del Dover Park Hospice di Singapore e membro del comitato Beyond Social Services, un’organizzazione che supporta i bambini che provengono da famiglie svantaggiate a Singapore.

Ai Hua Ong

Presidente gruppo della società
Asia Pacifico

KRIS STERKENS

COMPANY GROUP CHAIRMAN EUROPA, MEDIORIENTE E AFRICA

Fin dall’inizio della sua carriera in Janssen cominciata in Belgio quasi 30 fa, Kris Sterkens ha fatto parte di molti team in EMEA, Asia Pacifico e negli Stati Uniti.

Passando dal suo ultimo ruolo di Company Group Chairman di Janssen Asia Pacifico, Kris è stato nominato Company Group Chairman per Europa, Medio Oriente e Africa nel giugno 2017. È entusiasta di tornare nel suo paese natale, il Belgio, dopo aver passato più di tre anni a Singapore a partire dal febbraio 2014 per le attività in Asia Pacifico.

Sotto la gestione di Kris, Janssen Asia Pacifico ha raggiunto importanti traguardi, incluso il ritorno della crescita in Cina e il successo della trasformazione del business in Giappone. Kris ha guidato anche team in Corea, Australia e Nuova Zelanda e si è misurato con successo con l’ingresso dei nuovi biosimilari, oltre ad aver ottenuto una crescita leader del settore in India. Durante la sua carriera, Kris ha dimostrato una leadership eccezionale e una capacità di identificare e sviluppare i talenti. Ad esempio, in Asia Pacifico, ha introdotto il Company Group Chairman’s Dialogue, un programma di sviluppo dei talenti che ha coinvolto più di 100 leader emergenti.

Prima di questo, Kris era responsabile dell’organizzazione strategica di EMEA, oltre al suo ruolo di amministratore delegato dei mercati di media entità della regione. Dal 2007 al 2012 è stato anche amministratore delegato di Janssen Paesi Bassi, Benelux e Germania.

Prima del passaggio all’incarico di direttore generale, Kris è stato vicepresidente, Finanza e responsabile finanziario (CFO) per Janssen EMEA.

Kris ha conseguito un Master in Economia applicata presso l’Università di Aversa, in Belgio, un Master in Gestione finanziaria presso il Flemish Institute of Management e un Master of Business Administration presso la Solvay Business School di Bruxelles. Kris parla fluentemente olandese, inglese, tedesco e francese ed è stato spesso relatore presso scuole di business, ad eventi per gruppi di medici e pazienti e in meeting di settore.

Kris Sterkens

Presidente gruppo della società,
Europa, Medioriente e Africa

JENNIFER TAUBERT

COMPANY GROUP CHAIRMAN, JOHNSON & JOHNSON

Jennifer Taubert è Company Group Chairman di Johnson & Johnson, in cui è responsabile per Janssen Pharmaceutical Companies in Nord America e America Latina. È membro del Comitato di gestione dell’azienda e del Comitato operativo del gruppo Farmaceutica.

Jennifer è stata un leader nella modellazione della strategia globale di Janssen nell’innovazione medica trasformazionale, commercializzando con successo nuovi farmaci fondamentali che hanno migliorato significativamente la vita dei pazienti che convivono con il cancro, malattie relative al sistema immunitario, malattie cardiache e diabete, malattie infettive incluso l’HIV e gravi malattie mentali. Ha costruito un portafoglio che include nove terapie di grande successo e, sotto la sua leadership, Janssen è diventata una delle aziende farmaceutiche più grandi e con la crescita più rapida, nonché uno dei principali catalizzatori della crescita di Johnson & Johnson. Jennifer è conosciuta anche come promotrice di diversità e inclusione, principi che ritiene fondamentali per le idee, le innovazioni e il successo dell’attività.

Nel 2005, Jennifer è entrata a far parte di Johnson & Johnson per guidare la strategia commerciale globale per Medicina interna e sviluppo precoce per il gruppo farmaceutico. Successivamente, in qualità di Presidente di Medicina interna, ha costruito una nuova solida divisione nel panorama cardiovascolare e metabolico, dove ora Janssen è leader in anticoagulazione e diabete. Prima di entrare in Johnson & Johnson, Jennifer ha trascorso 18 anni in ruoli con ambiti e responsabilità sempre maggiori in Merck e Allergan.

Nel 2016 la rivista Fortune ha nominato Jennifer nel suo elenco “Most Powerful Women”. Oltre alla sua leadership in Johnson & Johnson, Jennifer fa parte del Comitato esecutivo dell’Healthcare Leadership Council, una coalizione di dirigenti di tutte le discipline del settore sanitario. Jennifer è anche membro della National Academy of Medicine Leadership Consortium per Value and Science-Driven Healthcare e, a livello globale, Jennifer rappresenta Johnson & Johnson presso il Comitato esecutivo della sezione internazionale del Pharmaceutical Research and Manufacturers of America (PhRMA).

Jennifer ha conseguito la laurea in Farmacologia presso l’Università della California, a Santa Barbara, e un Master in Gestione aziendale presso l’Anderson Graduate School of Management dell’Università della California, a Los Angeles.

Jennifer Taubert

Company Group Chairman
Johnson & Johnson

PATRICK VERHEYEN

RESPONSABILE GLOBALE, SVILUPPO AZIENDALE JANSSEN

Patrick Verheyen è responsabile globale, Sviluppo aziendale di Janssen. Nel suo ruolo, Patrick guida l’organizzazione di sviluppo aziendale per individuare, attuare, integrare e gestire la cessione di licenze, le fusioni e le acquisizioni (M&A), gli accordi di cessione ed esternalizzazione a livello globale per Janssen Pharmaceutical Companies di Johnson & Johnson. Patrick ha assunto questo ruolo ad aprile 2015.

Prima di allora, Patrick ha aiutato nella progettazione e nel lancio di Johnson & Johnson Innovation ed è stato il responsabile di Johnson & Johnson Innovation, Londra. Questa strategia di innovazione ha prodotto un solido portafoglio di progetti alle prime fasi e ha aiutato Johnson & Johnson a guadagnarsi la reputazione di partner preferito tra innovatori, imprenditori e istituti accademici esterni.

Patrick è entrato in Johnson & Johnson nel 1986 da Janssen Pharmaceuticals a Beerse, Belgio.  Ha occupato molti ruoli di leader nella nostra organizzazione Farmaceutica compreso quello di vicepresidente, Nuove iniziative, Farmaceutica, dove ha guidato un team agile e diversificato che facilitava le cessioni, creava collaborazioni strategiche e individuava investimenti che permettevano a Janssen di accedere alle innovazioni esterne e a un flusso precoce di prodotti. Patrick ha anche lavorato come vicepresidente, M&A, in cui ha facilitato le collaborazioni strategiche e le acquisizioni comprese Crucell, Elan e Cougar Biotechnology, e ha creato delle società spin-out, compresa Movetis. Patrick ha contribuito con la sua esperienza alla maggior parte degli accordi di M&A negli spazi di biotecnologie, farmaci di specializzazione e grande capitale e ha valutato numerosi accordi di finanziamento e condivisione dei rischi con organizzazioni di ricerca clinica, società di investimenti e istituti pubblici.

Prima di iniziare la sua carriera professionale, ha studiato bioingegneria all’Università di Lovanio, Fiandre, Belgio.

Patrick Verheyen

Responsabile globale, Sviluppo aziendale Janssen

STEVE WOODING, M.D.

RESPONSABILE, ORGANIZZAZIONE PER LE STRATEGIE COMMERCIALI GLOBALI

Steve Wooding, M. D., è responsabile dell’Organizzazione per le strategie commerciali globali (GCSO) e dell’Organizzazione della distribuzione sul mercato, una posizione che ha assunto a giugno 2015. Fa parte del Comitato operativo del gruppo farmaceutico (GOC) e riferisce a Joaquin Duato.

Nel suo ruolo, Steve guida la GCSO la cui responsabilità principale è favorire l’evoluzione costante e la gestione di Janssen 2020, la visione condivisa e la strategia globale per favorire l’innovazione medica di trasformazione e la posizione di Janssen come leader globale del settore farmaceutico. Steve e il suo team aiutano a individuare e ad adattarsi alle sfide poste dai mercati, a sviluppare nuove strategie di crescita e in partnership con i nostri colleghi di ricerca e sviluppo, e a cogliere le opportunità per continuare a trasformare la vita dei pazienti di tutto il mondo. Steve è anche responsabile di Janssen Healthcare Innovation.

Recentemente, Steve è stato amministratore delegato di Mercati emergenti, Janssen EMEA (Europa, Medio Oriente, Africa), con responsabilità commerciale per l’Europa centro-orientale (CEE), il Medio Oriente, l’Africa settentrionale e occidentale, la Turchia, il Sudafrica e l’Africa sub-sahariana. Precedentemente, come vicepresidente e responsabile della distribuzione sul mercato di EMEA, ha costruito una funzione integrata di Distribuzione sul mercato unendo i team delle organizzazioni di Strategia commerciale, Affari medici, Economia della salute e Distribuzione sul mercato, Nuovi sviluppi aziendali e Intelligence aziendale per consentire un accesso rapido e sostenuto dei pazienti ai nostri nuovi farmaci innovativi. Prima di questa posizione, Steve era stato vicepresidente di Affari medici, Janssen EMEA. La sua forte visione del futuro lo ha aiutato a concentrare tutte le attività di Affari medici di Janssen EMEA e a creare una funzione più coesa e allineata.

Precedentemente, Steve era stato amministratore delegato di area di Janssen Regno Unito (UK), Irlanda e Sudafrica e amministratore delegato di Australia e Nuova Zelanda. È entrato in Johnson & Johnson con Janssen Regno Unito nel 1992 e ha occupato molte posizioni di responsabilità sempre maggiore all’interno di R&D, Affari medici e Commerciale in Regno Unito, Irlanda, Sudafrica e Canada.

Steve ha ottenuto una laurea di primo livello in farmacia e in medicina, con specializzazione chirurgia presso il St. Bartholomew’s Hospital di Londra. Fa parte del corpo docenti della facoltà di medicina e farmacia e ha conseguito una laurea di secondo livello in amministrazione aziendale presso l’Henley Management College, Oxfordshire, Regno Unito.

Steve Wooding, M.D.

Responsabile, Organizzazione per le strategie commerciali globali