Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Skip to main content

Cerca

Lotta contro la tubercolosi multifarmacoresistente

Lotta contro la tubercolosi multifarmacoresistente (MDR-TB)

Creazione di soluzioni sostenibili, a lungo termine

Nel 2013 sono stati segnalati 480.000 nuovi casi di tubercolosi multifarmacoresistente (MDR-TB) e solo il 20% dei pazienti affetti da MDR-TB è stato arruolato nel trattamento. Grazie a partnership tra settore pubblico e privato per la ricerca e lo sviluppo, prezzi differenziati e collaborazioni sull’utilizzo e la distribuzione responsabili, stiamo lavorando per garantire l’accessibilità del trattamento alle popolazioni vulnerabili dei Paesi in cui è approvato.

Nel 2009, Janssen ha stretto un accordo con la Global Alliance for TB Drug Development (TB Alliance), una partnership di sviluppo di prodotti no profit per collaborare alla condivisione di esperienze e risorse. Collaboriamo tuttora con la TB Alliance e abbiamo ottenuto una licenza royalty-free per lo sviluppo e l’accesso in tutto il mondo. Grazie alla costante collaborazione con partner quali TB Alliance e a meccanismi che includono licenze royalty-free, lavoriamo per garantire un accesso adeguato ai farmaci.

Tassi di TB del 2013

Scarica il PDF.

Miglioramento dell’accesso sostenibile ai nostri farmaci

Janssen coltiva e contribuisce ad applicare innovativi prezzi e modelli di finanziamento basati sui risultati che migliorano l’accesso ai nostri farmaci ai pazienti dei mercati emergenti e con risorse limitate. Inoltre, stiamo creando soluzioni sostenibili, a lungo termine, basate sulla proprietà e la responsabilità dei Paesi per quanto riguarda servizi ed esiti.

Progettazione di una struttura di accesso globale per la tubercolosi

Lavoriamo per garantire un accesso sostenibile per cinque elementi chiave:

  1. prioritizzazione delle registrazioni in funzione dell’elevato onere delle patologie per garantire una disponibilità tempestiva per i pazienti che hanno bisogno di assistenza;
  2. differenziazione dei prezzi, che bilancia valore e innovazione, nonché accessibilità;
  3. innovative collaborazioni incentrate sulla ricerca e partnership di accesso per promuovere nuovi regimi farmacologici e garantire l’accesso a nuove soluzioni sanitarie;
  4. impegni post-approvazione in R&D per una costante innovazione terapeutica che include un programma in 3 fasi, una formulazione pediatrica e un registro dei pazienti; e
  5. sostegno di un utilizzo appropriato tramite una distribuzione responsabile in collaborazione con stakeholder nazionali e internazionali nell’ambito della TB.

Ad aprile 2014, abbiamo avviato una nuova collaborazione con la Stichting International Dispensary Association (IDA), ente appaltante per Stop TB Partnership’s Global Drug Facility (GDF). Insieme, stiamo lavorando per garantire l’introduzione appropriata, responsabile e razionale di soluzioni sanitarie in 130 Paesi a basso e medio reddito.

Le nostre collaborazioni

I nostri accordi e partnership mirano a migliorare l’accesso e dare un impulso a nuovi regimi di trattamento. Queste importanti collaborazioni prevedono il contatto con stakeholder leader nell’ambito della salute globale, quali TB Alliance e Harvard Medical School. Un recente contributo alla Harvard Medical School mira a sostenere un programma di ricerca, politiche e supporto della durata di due anni per affrontare significative esigenze non soddisfatte nell’ambito della TB resistente ai farmaci. Continueremo a stabilire ulteriori collaborazioni con i principali stakeholder, quali la International Union Against Tuberculosis and Lung Disease, per progredire nel raggiungimento degli obiettivi della salute pubblica.

Memorandum d’intesa con la United States Agency for International Development

Nel dicembre del 2014 abbiamo annunciato un memorandum d’intesa con la United States Agency for International Development (USAID), che include un impegno da parte di Janssen di contribuire a un valore stimato di 30 milioni di dollari USA per il nostro trattamento per la TB multifarmacoresistente, corrispondente a circa 30.000 trattamenti. La collaborazione con l’USAID per effettuare tale donazione, offrirà a Janssen l’opportunità di stringere nuove partnership volte a garantire un utilizzo responsabile e appropriato in base all’esperienza e alle best practice dell’USAID. Oltre ad apportare un trattamento indispensabile alle persone affette da MDR-TB, Janssen e l’USAID stanno lavorando insieme a questo programma per intensificare la lotta contro la minaccia dei batteri resistenti agli antibiotici. La resistenza antimicrobica, soprattutto quella riscontrata nella MDR-TB, è una delle minacce della salute pubblica più serie del mondo.

Licenza Pharmstandard

Nel gennaio del 2013, Janssen ha firmato un esclusivo accordo con Pharmstandard OJSC che include Russia, la Comunità degli Stati Indipendenti (CSI), l’Ucraina e la Georgia. Ai sensi di tale accordo, Pharmstandard è responsabile della produzione e commercializzazione in questi Paesi, tra cui la registrazione dei prodotti presso autorità normative e la coordinazione con autorità nazionali per garantire un utilizzo responsabile e appropriato.

Salute pubblica globale

Salute pubblica globale

Nelly Velez, The World Among Us
Nelly Velez, The World Among Us