Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Skip to main content

Cerca

In primo piano: i disturbi dell’umore

Disturbi dell’umore
Le aree in cui puntiamo a una collaborazione
Depressione e depressione resistente alle cureDepressione bipolareBiomarcatori e soluzioni integrate
  • Nuovi agenti terapeutici con rapidità d’azione, buoni profili di tollerabilità e sicurezza e che sono rivolti alle comorbidità più comuni (per esempio, ansia e abuso di sostanze)
    • Agenti glutammatergici
    • Citochine neuroattive
    • Molecole che influiscono positivamente sulla plasticità sinaptica e sulla capacità di recupero cellulare
  • Opportunità di fase 2 e stadi successivi con meccanismo d’azione definito ed efficacia superiore rispetto alla cura di riferimento
  • Nuovi agenti terapeutici in grado di offrire un miglioramento rapido in pazienti con depressione bipolare e tendenze suicide, nonché di stabilizzare l’umore a lungo termine, prevenendo le ricadute
  • Biomarcatori predittivi della risposta agli antidepressivi
  • Biomarcatori per la previsione delle ricadute
  • Biomarcatori diagnostici per identificare i sottogruppi con diverse eziologie

Neuroscienze

Neuroscienze

Nerve fibers
Nerve fibers