Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Skip to main content

Cerca

Disease Area Stronghold di Oncologia

Capisaldi dell’area di patologia

Siamo allineati dal banco da laboratorio fino alla ricerca post-approvazione.

Soluzioni mirate

Per applicare la nostra strategia globale, abbiamo creato i Disease Area Stronghold (DAS - capisaldi dell’area di patologia) interni le cui funzioni sono:

  • Concentrarsi su particolari tipi di tumore in cui è molto forte l’esigenza di disporre di più opzioni di trattamento; e
  • Avvalersi della scienza più avvincente per sviluppare soluzioni terapeutiche di trasformazione.

Il modello dei Disease Area Stronghold (capisaldi dell’area di patologia) è molto efficace per lo sviluppo di farmaci, consente una strategia mirata che dà forma alla creazione di priorità, ottimizza gli investimenti e garantisce le migliori probabilità di successo. Ciò significa che nel nostro gruppo di ricerca e sviluppo (R&D) di Oncologia, i dipendenti sono fortemente allineati con il DAS e obiettivi e priorità della nostra azienda riflettono questa straordinaria dedizione. All’interno di ogni caposaldo, le nostre aree di scoperta e sviluppo clinico (tra cui biomarcatori e medicina traslazionale) e le nostre funzioni commerciali sono completamente integrate e strategicamente allineate garantendo che le risorse, le conoscenze e le competenze necessarie per nuovi progressi vi siano interamente dedicate e ottimizzate in ogni fase. I nostri team DAS fanno anche da “magnete” per attrarre talenti specializzati e formare partnership essenziali per sviluppare gli asset più promettenti.

I nostri team DAS prioritari si concentrano su neoplasie ematologiche , cancro della prostata, e cancro del polmone. Un’ulteriore area di specializzazione è il cancro del colon-retto. Siamo anche fortemente interessati all’individuazione di nuovi obiettivi per lo sviluppo di farmaci nei tumori pre-maligni e a tecnologie che possano accelerare individuazione di nuovi obiettivi, screening di farmaci, sviluppo di biomarcatori predittivi e di farmaci.

Capisaldi dell’area di patologia
DAS della prostata
DAS delle neoplasie ematologiche
DAS del cancro del polmone
Aree di maggior interesse
  • Pazienti resistenti alle attuali opzioni di trattamento
  • Focus sulle fasi precoci della malattia: distinguere “malattia aggressiva” e “malattia indolente”
  • Trattamento adiuvante e neoadiuvante
Pathway molecolari di interesse
  • Mirare direttamente all’attività ligando-indipendente del recettore androgenico (RA) (ad es., cofattori RA, degradatori RA)
  • Pathway del fattore di crescita che influenzano la funzionalità RA o sono a valle di RA
  • Immunoterapie con pathway delle cellule T e degli agonisti
Focus terapeutico
  • Terapie mirate (grandi e piccole molecole) che attaccano direttamente l’RA e i pathway RA-dipendenti
  • Terapie mirate contro malattie aggressive riconosciute in fase precoce (ad es. mediante marcatori di cellule tumorali circolanti (CTC) in sangue o urine)
  • Immunomodulazione/vaccini
  • Strategie mirate per la prostata
Aree di maggior interesse
  • Leucemia mieloide acuta (LMA)
  • Sindromi mielodisplasiche (SMD)
  • Linfoma diffuso a grandi cellule B sottotipo ABC (DLBCL)
  • Mieloma multiplo (MM)
Pathway molecolari e cellulari di interesse
  • Obiettivi sulla superficie cellulare per la terapia immuno-guidata
  • Inibizione checkpoint immunologici
  • Cellule staminali leucemia
  • Assuefazione pathway (alterazioni genetiche, pathway specifici del tipo di cellula)
  • Sensibilità condizionale (stress, tumori con produzione di proteine)
  • Indirizzare cellule T e cellule NK contro i tumori
  • Identificazione di nuovi antigeni tumore-specifici
  • Progressione da mieloma multiplo precoce a MM e da SMD ad LMA e intercettazione del cancro
Aree di maggior interesse
  • Nuovi segmenti driver del carcinoma a cellule squamose
  • Resistenza acquisita ed intrinseca dell’adenocarcinoma
  • Cancro del polmone a piccole cellule (CPPC)
Pathway e meccanismi di interesse
  • Pathway del driver emergenti nel carcinoma squamoso (FGFR)
  • Pathway dell’oncogene nell’adenocarcinoma (KRAS, Wnt/beta-catenina)
  • Identificazione di nuovi antigeni tumorali (CPNPC and CPPC)
  • Pathway di resistenza
  • Attivazione e reindirizzamento cellule immunitarie
  • Identificazione di obiettivi di malattia precoce
Approcci terapeutici
  • Terapia mirata con piccole e grandi molecole
  • Modalità a grandi molecole bispecifiche
  • Terapia basata su vaccini

 

Ulteriori aree di interesse
Cancro del colon-retto
Immunomodulazione / vaccini
  • Terapie mirate (grandi e piccole molecole) con potenziale vantaggio trasformazionale nel trattamento del cancro del colon e del retto
  • Pathway di segnalazione cellule staminali
  • Interventi sicuri ed efficaci per la diagnosi e il trattamento di lesioni precedenti concepiti per prevenire ed arrestare lo sviluppo di neoplasie maligne del colon e del retto

 

Leggi come ci concentriamo sull’intercettare il cancro.

Oncologia

Oncologia

Human lung bronchioalveolar carcinoma cell