Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Skip to main content

Cerca

Il team dirigenziale per l’Oncologia

Leader in Oncologia

 

“Siamo i migliori nel nostro campo, perché ci avvaliamo dei migliori talenti.”

Peter F. Lebowitz, M.D., Ph.D.

Responsabile dell’Area terapeutica globale, Oncologia

Oncologia

Oncologia

Human lung bronchioalveolar carcinoma cell

In qualità di responsabile dell'area terapeutica globale di oncologia, Peter Lebowitz, M.D., Ph.D. ha responsabilità “end-to-end” per la ricerca e lo sviluppo nel campo dell’oncologia, dalla scoperta allo sviluppo e alla gestione del ciclo di vita. Guida un team globale impegnato nella combinazione di strategie per l’innovazione interne ed esterne al fine di scoprire e sviluppare nuove soluzioni per le patologie oncologiche ed ematologiche con esigenze mediche altamente insoddisfatte.

Prima di assumere il ruolo di responsabile dell’area terapeutica, Peter è stato responsabile dell’area delle patologie ematologiche maligne. In tale ruolo è stato responsabile della supervisione e dell’esecuzione strategica dei programmi di scoperta e sviluppo di farmaci Janssen contro le patologie ematologiche maligne. Prima di unirsi a Janssen, Peter è stato vicepresidente allo sviluppo clinico di fase precoce e tardiva per un’altra azienda farmaceutica leader, dove ha presentato con successo 10 domande Investigational New Drug (IND) alla Federal Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti, occupando un ruolo di primo piano nella registrazione di tre farmaci oncologici e guidando importanti progetti dalla scoperta pre-clinica alle sperimentazioni registrative di Fase 3.

Prima di entrare nel settore, Peter è stato docente assistente di medicina nella divisione di Ematologia/Oncologia presso il Lombardi Comprehensive Cancer Center del Georgetown University Medical Center di Washington, D.C., dove ha dato vita a un programma di ricerca clinica e traslazionale con finanziamenti indipendenti ed è stato sperimentatore principale in numerose sperimentazioni di ricerca clinica. Peter si è laureato presso la Harvard University di Cambridge, in Massachusetts, e ha conseguito la laurea e il dottorato di ricerca presso la University of Pennsylvania School of Medicine di Philadelphia, Pennsylvania. Ha inoltre completato un periodo come assegnista di ricerca in ematologia/oncologia presso il National Cancer Institute del National Institutes of Health di Bethesda, nel Maryland.

Peter Lebowitz, M.D., Ph.D.

Responsabile dell’area terapeutica globale, Oncologia

Nicholas Dracopoli, Ph.D. è vicepresidente e responsabile della diagnostica oncologica presso Janssen Research & Development, LLC. In questo ruolo, è responsabile della creazione e dello sviluppo del gruppo di diagnostica oncologica, che si concentra sullo sviluppo di diagnostiche integrative e complementari nel nostro portafoglio di sviluppo oncologico.

Nicholas è entrato a far parte di Janssen Research & Development nel 2007 in qualità di vice presidente, biomarcatori oncologici. Da allora guida lo sviluppo delle scienze traslazionali, con team dedicati a ciascuna Disease Area Stronghold (DAS), nonché i tre gruppi DAS interfunzionali (operazioni bioinformatiche, patologia molecolare e biomarcatori) che supportano le strategie fondamentali per la ricerca traslazionale DAS.

Prima di lavorare per Janssen Research & Development è stato vicepresidente delle tecnologie di scoperta clinica presso Bristol-Myers Squibb e ha trascorso cinque anni nel settore delle biotecnologie presso Sequana Therapeutics.

Nicholas ha conseguito una laurea di primo livello e un dottorato presso l’Università di Londra e, successivamente al dottorato, ha lavorato come assegnista di ricerca presso il Memorial Sloan-Kettering Cancer Center di New York City e il Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Cambridge, Massachusetts. Successivamente è stato vice-direttore presso il Whitehead/MIT Genome Center e capo-sezione del National Center for Human Genome Research presso i National Institutes of Health di Bethesda, Maryland.

Nicholas è autore di oltre 70 pubblicazioni scientifiche e vanta un’ampia esperienza nei campi della genomica, della biologia molecolare e della ricerca sul cancro.

Nicholas Dracopoli, Ph.D.

Vicepresidente, Diagnostica oncologica

Yusri Elsayed, M.D., M.H.Sc., Ph.D. è leader del Disease Area Stronghold (DAS) delle neoplasie ematologiche per l’area terapeutica dell’oncologia presso Janssen Research & Development, LLC, e ha collaborato a tutte le fasi dello sviluppo dei farmaci su piccole e grandi molecole. Yusri ha svolto un ruolo importante nel DAS Neoplasie ematologiche sin dal suo esordio ed è membro del team principale e del team di sviluppo del business. Ha inoltre svolto un ruolo importante nella diligence e nell’ottenimento delle licenze per i recenti asset del DAS Neoplasie ematologiche.

Yusri è entrato a far parte di Janssen nel 2005 come direttore sanitario/medico responsabile dei progetti. Da allora, ha occupato posizioni di crescente responsabilità, tra cui dirigente medico e, più recentemente, direttore senior, leader clinico globale dello sviluppo precoce, con l’incarico di guidare lo sviluppo clinico di diversi composti di fase precoce per il mieloma multiplo e varie neoplasie delle cellule B.

Prima di entrare in Janssen, Yusri ha guidato gli studi di sviluppo precoce sui farmaci oncologici, tra cui piccole molecole e anticorpi monoclonali, presso Bristol-Myers Squibb. Ancora prima, è stato assistente alla docenza di medicina presso il Cancer Institute of New Jersey della University of Medicine and Dentistry del New Jersey - Robert Wood Johnson Medical School, dove è stato sperimentatore principale in numerosi studi terapeutici sperimentali e di Fase 1 e dove ha scritto numerose pubblicazioni.

Yusri ha completato il suo internato in medicina interna presso la State University of New York di Stony Brook (programma Nassau University Medical Center) e si è formato in oncologia medica presso il National Cancer Institute e in ematologia al National Heart, Lung and Blood Institute, entrambi parte del National Institutes of Health di Bethesda, nel Maryland. Ha conseguito la specializzazione in oncologia medica ed ematologia. Yusri ha inoltre completato un master in ricerca clinica presso la Duke University di Durham, North Carolina, e un dottorato alla Kyushu University in Giappone.

Yusri A. Elsayed, M.D., M.H.Sc., Ph.D.

Vicepresidente, Leader del Disease Area Stronghold Neoplasie ematologiche per l’area terapeutica dell’oncologia

Joseph Erhardt, Ph.D. è vicepresidente, Strategia di collaborazione scientifica oncologica presso Janssen Research & Development, LLC. In questo ruolo, è responsabile della supervisione strategica e dell’implementazione delle strategie di partnership scientifica per i capisaldi dell’area di patologia in collaborazione con i centri Johnson & Johnson Innovation negli Stati Uniti e in Europa.

Joseph è entrato in Janssen nel 2012, con il ruolo di leader del team di sviluppo di composti per uno dei composti sperimentali di Janssen, prima di giungere a occupare la sua posizione attuale. Prima di lavorare per Janssen, Joseph era responsabile della strategia e delle operazioni relative al portafoglio per la scoperta dei farmaci e lo sviluppo precoce presso GlaxoSmithKline. Nel suo ruolo ha guidato la creazione e l’implementazione della pianificazione del business strategico per l’unità.

Oltre a occupare ruoli riguardanti la strategia del portafoglio, Joseph ha guidato i team di sviluppo oncologico globali nelle fasi precoce e tardiva, con progetti da lui sostenuti attraverso percorsi di sviluppo rapidi in studi registrativi precoci che hanno ottenuto svariate approvazioni. In precedenza nella sua carriera ha diretto un piccolo laboratorio per la scoperta di farmaci a piccole molecole e molteplici programmi di oncologia dall’ottimizzazione tardiva fino alla presentazione di nuovi farmaci sperimentali e allo sviluppo precoce.

Joseph ha conseguito il suo dottorato in farmacologia presso l’Università della Pennsylvania di Philadelphia, Pennsylvania e ha condotto le sue ricerche post-dottorato presso SmithKline Beecham nel dipartimento di farmacologia.

Joseph Erhardt, Ph.D.

Vicepresidente, Strategia di collaborazione scientifica oncologica

Marco Gottardis, Ph.D. è vicepresidente e leader del Disease Area Stronghold del cancro alla prostata per l’area terapeutica dell’oncologia presso Janssen Research & Development, LLC. Nel suo ruolo ha l’incarico di mantenere e migliorare la leadership di Janssen nel promuovere la strategia di scoperta e sviluppo di nuove terapie per trattare e prevenire il cancro della prostata.

Marco è stato leader della divisione per la ricerca atta alla scoperta oncologica di Bristol-Myers Squibb (BMS) per 14 anni, durante i quali ha portato a termine estese ricerche sui candidati al titolo di nuovo farmaco sperimentale (IND, Investigational New Drug). In BMS ha guidato molteplici team scientifici relativi a diverse aree. È stato membro del team dirigenziale senior per la biologia e le scienze della malattia e ha prestato servizio nei team per la strategia commerciale e di sviluppo precoce nell’ambito dell’oncologia per la prostata e il melanoma. Marco ha portato nella fase di sviluppo numerosi candidati alla scoperta e ha guidato con successo i team di sviluppo precoce responsabili dell’avanzamento dei candidati dalla fase IND al Proof of Concept di fase 2.

Marco ha 20 anni di esperienza come sperimentatore per la ricerca sul campo in grandi aziende farmaceutiche e società di biotecnologia; vanta oltre 25 anni di esperienza nella ricerca sul cancro traslazionale. Nella sua carriera ha inoltre avuto un ruolo importante nello sviluppo di diverse approvazioni di farmaci. Tra questi si ricordano gli studi pre-clinici che portano allo sviluppo di un trattamento per il tumore al seno e l’approvazione del modulatore selettivo del recettore degli estrogeni, farmaci recettori retinoide e retinoide X per il cancro, mentre era sperimentatore senior presso Ligand Pharmaceuticals, Inc. di San Diego, in California.

Marco Gottardis, Ph.D.

Vicepresidente, Leader del Disease Area Stronghold del cancro alla prostata per l’area terapeutica dell’oncologia

Iqbal Grewal, Ph.D., D.Sc., F.R.C. Path è Vicepresidente e Responsabile di Immuno-oncologia nell’area terapeutica di Oncologia presso Janssen Research & Development, LLC.  Dirige la ricerca di Janssen diretta alla scoperta e allo sviluppo di terapie che facciano da immunomodulatori per il trattamento del cancro. È responsabile della formulazione e dell’applicazione della strategia riguardante l’immuno-oncologia in tutte le aree di attenzione sulla malattia.

Prima di entrare a far parte di Janssen, Iqbal ha diretto le attività di ricerca e sviluppo presso ImmunGene Inc. in qualità di Direttore scientifico ed era membro del Consiglio di amministrazione. In ImmunGene, la sua forte leadership scientifica ha contribuito alla creazione di un portafoglio diversificato di proteine di fusione citochina-anticorpo destinate al trattamento del cancro.

Iqbal è entrato a far parte di ImmunGene dopo aver lavorato in Seattle Genetics, Inc., dove era Vicepresidente, Terapie Precliniche. Presso Seattle Genetics ha gestito la ricerca traslazionale preclinica per lo sviluppo di anticorpi monoclonali e coniugati farmaco-anticorpo come terapia nell’area dell’autoimmunità e dell’oncologia. Sotto la sua direzione molteplici agenti sono passati con successo allo sviluppo clinico.

Iqbal ha iniziato la sua carriera nell’industria farmaceutica nel 1998 presso Genentech Inc., dove ha svolto ricerche volte alla scoperta di innovative bioterapie basate su proteine. Ha individuato e validato numerose molecole destinate alla terapia e trasformato alcune delle sue scoperte in fondamentali potenziali farmaci per lo sviluppo clinico.

Iqbal ha conseguito un dottorato in Immunologia presso la UCLA.  In seguito, gli è stato conferito il titolo di Dottore in scienze dalla University of Aberdeen di Aberdeen, Gran Bretagna, per più di 20 anni di autorevoli contributi alla ricerca ed è stato nominato membro del senato accademico dal Royal College of Pathologists di Londra. Iqbal ha completato il suo post-dottorato presso l’Howard Hughes Medical Institute, Yale University School of Medicine, dove ha continuato la sua attività come docente.

Iqbal Grewal, Ph.D., D.Sc., F.R.C. Path

Vicepresidente, Responsabile di Immunoncologia

Matthew Lorenzi, Ph.D. è vicepresidente e leader del Disease Area Stronghold del cancro ai polmoni per l’area terapeutica dell’oncologia presso Janssen Research & Development, LLC. Le responsabilità di Matthew comprendono la direzione strategica dell’area patologica del cancro del polmone, dalla scoperta precoce di farmaci allo sviluppo clinico.

Prima di entrare a far parte di Janssen Research & Development è stato senior leader dell’oncologia presso Bristol-Myers Squibb, dove dirigeva team di ricerca incentrati sulla scoperta di medicinali basati su farmaci biologici e piccole molecole. Matthew ha inoltre guidato un team di sviluppo clinico precoce. In questi ruoli ha introdotto una solida leadership scientifica per fornire con successo molteplici agenti alle procedure di sviluppo clinico.

Matthew ha inoltre istituito in maniera produttiva diverse iniziative chiave, tra cui una strategia di ricerca basata sulla medicina traslazionale per l’oncologia e numerose collaborazioni accademiche a sostegno dello sviluppo clinico di molteplici risorse. Ha anche lavorato come membro del team dirigenziale senior per la ricerca, dedito alla scoperta di farmaci oncologici.

Matthew ha completato presso l’Università di Miami, in Florida, un dottorato in farmacologia molecolare e ha portato a termine il suo periodo di assegnista post-dottorato presso il National Institutes of Health di Bethesda, Maryland, dove ha continuato a lavorare come collaboratore senior.

Matthew V. Lorenzi, Ph.D.

Vicepresidente, Leader del Disease Area Stronghold del cancro ai polmoni per l’area terapeutica dell’oncologia

Wayne Rackoff, M.D. è vicepresidente, Oncologia clinica, presso Janssen Research & Development, LLC. Le sue responsabilità primarie comprendono la direzione di un progetto in collaborazione con il Tufts Center for the Study of Drug Development del Massachusetts al fine di sviluppare un algoritmo decisionale per portare i farmaci dalla Fase 2 alla Fase 3 dello sviluppo clinico, modellando e implementando nuove strategie di “accumulo” dei pazienti che accelerino il completamento degli studi oncologici di fase tardiva, e guidando le attività cliniche per importanti progetti di acquisizione e licenza.

In Janssen Ricerca & Sviluppo Wayne ha collaborato come medico responsabile degli affari medici, nonché come medico di progetto, leader del team clinico e responsabile del gruppo clinico nella divisione Ricerca & Sviluppo per l’oncologia.

Prima di entrare in Janssen Ricerca & Sviluppo , Wayne è stato membro di facoltà dell’Indiana University School of Medicine di Indianapolis e ha lavorato in un ambulatorio di oncologia-ematologia pediatrica situato in un ospedale pubblico nel sud della Florida. È stato inoltre vicepresidente della divisione Oncologia a sviluppo precoce presso GlaxoSmithKline.

Wayne ha una laurea di primo livello in inglese conseguita presso la Emory University di Atlanta, in Georgia, nonché un master in scienze politiche e una laurea in medicina conseguiti presso l’Università del North Carolina di Chapel Hill, dove ha completato il suo internato in pediatria. È stato assegnista di oncologia-ematologia pediatrica presso il The Children’s Hospital di Philadelphia, in Pennsylvania.

Wayne Rackoff, M.D.

Vicepresidente, Oncologia clinica

Sandra Rattray, Ph.D. guida il gruppo Area terapeutica dell’oncologia della divisione Affari normativi globali presso Janssen Research & Development, LLC. Il suo gruppo dirige, gestisce, fornisce input strategici e supporta tutti i progetti e tutti i prodotti attraverso ogni fase dello sviluppo all’interno dell’area terapeutica dell’oncologia. Inoltre, Sandy dirige il gruppo Diagnostica integrativa della divisione Affari normativi globali, che offre la leadership normativa per lo sviluppo diagnostico integrativo in Johnson & Johnson Family of Companies.

Prima di entrare in Johnson & Johnson Family of Companies, Sandy ha lavorato per 14 anni presso Merck & Co, Inc., occupandosi di vendite e marketing, scoperta di farmaci e affari normativi per Merck Research Labs (MRL). Prima di entrare nella divisione Affari normativi di MRL, è stata membro della divisione Malattie infettive di MRL, dove ha occupato posizioni di crescente responsabilità fino a divenire leader del gruppo, Individuazione di composti guida.

Prima di lavorare per Merck, Sandy ha avuto nomine di facoltà e post-dottorato presso i dipartimenti di farmacologia e terapeutica e di ostetricia e ginecologia presso l’Università della Florida. Le ricerche compiute nella sua carriera accademica erano incentrate sulla scoperta e sullo sviluppo di agenti antitumorali.

Sandy ha conseguito la sua laurea di primo livello presso la Auckland University della Nuova Zelanda, nonché un master (con lode) e un dottorato in biologia cellulare e molecolare.

Sandra (Sandy) Rattray, Ph.D.

Vicepresidente, Affari normativi per l’area terapeutica dell’oncologia

Patrik Ringblom è leader delle strategie commerciali globali per l’oncologia presso Janssen Global Services; ha il compito di definire ed eseguire la strategia per l’oncologia, gettando le fondamenta per l’area di patologia e sviluppando una profonda esperienza nell’area terapeutica di interesse.

Prima di questo incarico, Patrik è stato amministratore delegato per i mercati di medie dimensioni Janssen in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA) ed è stato membro del team dirigenziale europeo. In questa regione complessa ha svolto incarichi riguardanti sistemi sanitari, dinamiche di mercato, sistemi di distribuzione e culture totalmente diversi tra loro, in oltre 30 paesi tra cui Svezia, Danimarca, Finlandia, Norvegia, Belgio, Paesi Bassi, Grecia, Israele, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Romania, Austria e Svizzera. Ha inoltre svolto un ruolo importante nella progettazione e nell’implementazione di Road 2010, un programma che ha trasformato l’organizzazione EMEA per soddisfare le esigenze in evoluzione del mercato.

Patrik ha un master in economia e commercio e una laurea in marketing e business administration, nonché una specializzazione in economia, conseguiti presso l’Università di Gotheborg in Svezia.

Patrik Ringblom

Leader delle strategie commerciali globali per l’oncologia

Kate Sasser, Ph. D. è vicepresidente, Ricerca traslazionale oncologica, presso Janssen Research & Development, LLC. Guida i team di ricerca traslazionale per i Disease Area Stronghold di oncologica (DAS - polmone, prostata e neoplasie ematologiche), nonché i team di biologia computazionale e delle operazioni.

Kate è entrata a fare parte di Janssen Research & Development nel 2012, in qualità di direttore associato, ed è stata un membro del gruppo di ricerca traslazionale oncologica a supporto del DAS per le neoplasie ematologiche. Ha guidato quel team dal 2014 al 2016 e ha apportato contributi fondamentali per molti dei nostri programmi sulle neoplasie ematologiche. Nel 2016 è stata premiata con la Johnson Medal, il più importante riconoscimento all’interno delle organizzazioni R&D di Johnson & Johnson.

Prima di entrare a far parte di Janssen Research & Development, Kate ha guidato un nuovo gruppo presso Lab Connect, LLC, impegnato nel fornire servizi scientifici traslazionali per le aziende farmaceutiche e biotecnologiche.

Kate ha conseguito la sua laurea di primo livello in Microbiologia e Chimica presso la Oregon State University di Corvallis, Oregon, e il suo dottorato in Scienze Biomedicali presso la Ohio State University di Columbus, Ohio. Lavora nel campo delle scienze traslazionali da più di 15 anni in qualità di ricercatrice accademica e scienziata di biotecnologia e farmaceutica.

Kate Sasser, Ph.D.

VICEPRESIDENTE, RICERCA TRASLAZIONALE ONCOLOGICA

Craig Tendler, M.D. è vicepresidente, Sviluppo in stadio avanzato e affari medici globali per oncologia, ematologia e cure palliative presso Janssen Research & Development, LLC. In questa posizione è responsabile della creazione di solidi piani di sviluppo e attività di generazione dei dati per tutti i prodotti nel portafoglio di oncologia, dallo sviluppo tardivo alla registrazione e alla gestione del ciclo di vita. Lavora a stretto contatto con il team di sviluppo precoce e con i capisaldi dell’area di patologia per implementare una strategia ininterrotta di ricerca clinica oncologica end-to-end che integri la scienza all’avanguardia e affronti le aree in cui vi sono esigenze mediche insoddisfatte.

Prima di questo incarico, Craig era vicepresidente degli affari medici per Tibotec Therapeutics e quindi per Ortho-Biotech, dove guidava circa 50 professionisti degli affari medici nella gestione del ciclo di vita e nella generazione di dati per le sezioni di oncologia e virologia. Ha svolto un ruolo fondamentale nel risolvere, insieme alle autorità sanitarie di Stati Uniti e Unione Europea, il problema dell’uso sicuro e corretto di un prodotto per il trattamento dell’anemia provocata dalla chemioterapia, aiutando a definire una politica pubblica attraverso un’ampia attività di ricerca, formazione e minimizzazione del rischio.

Craig ha diretto e coordinato l’iter di 11 approvazioni di importanti farmaci da parte di agenzie di regolazione nazionali, tra cui cinque dalla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti. Più di recente il suo team ha collaborato con la FDA e con l’Agenzia europea per i medicinali per garantire una rapida approvazione in tutto il mondo del trattamento di Janssen per il cancro della prostata metastatico resistente alla castrazione. Nel 2013 Craig e il suo team sono stati determinanti per l’ottenimento di quattro rivoluzionarie approvazioni di farmaci sperimentali in fase di sviluppo per varie neoplasie ematologiche, in collaborazione con i nostri partner nello sviluppo.

Prima di entrare a far parte della divisione Ricerca & Sviluppo di Janssen, Craig è stato Vicepresidente, Ricerca clinica, Oncologia e Presidente del comitato delle licenze oncologiche presso l’Istituto di Ricerca di Schering-Plough. Oltre alla sua esperienza nel campo dell’industria farmaceutica, è stato Docente assistente di Pediatria presso la Mount Sinai School of Medicine di New York City ed è stato ricercatore assegnista presso il National Cancer Institute di Bethesda nel Maryland.

Craig ha conseguito la laurea di primo livello presso la Cornell University, Ithaca, New York e la laurea specialistica alla Mount Sinai School of Medicine, New York City, con lode. Si è specializzato in pediatria con una sottospecialità in ematologia oncologica.

Craig L. Tendler, M.D.

Vicepresidente, Sviluppo in stadio avanzato e affari medici globali per Oncologia, ematologia e cure palliative

Debi Watson è Vicepresidente, Sviluppo aziendale e licenze, Janssen Pharmaceutical Companies of Johnson & Johnson, responsabile della conduzione e conclusione di transazioni a supporto dell’Area terapeutica dell’Oncologia. Dirige un gruppo di professionisti che svolgono un ruolo attivo nella conduzione di operazioni di diligence e nella conclusione di transazioni.

Prima di unirsi al team di Oncologia, Debi è stata responsabile delle attività di concessione delle licenze dell’Area delle malattie infettive e dei vaccini. È entrata a far parte della divisione che si occupa di sviluppo commerciale e concessione delle licenze nel 2005, dove ha sviluppato la strategia commerciale negli Stati Uniti per la concessione delle licenze e le opportunità di acquisizione nell’ambito dell’Area terapeutica Neuroscienze.

Debi ha iniziato la sua carriera all’interno di Johnson & Johnson Family of Companies nel 1991 e ha lavorato per molti anni nell’area Commerciale e Marketing, innanzitutto come responsabile commerciale nel New England e, successivamente, come Responsabile di zona, prima di passare al Marketing nel franchising Sistema nervoso centrale, dove ha lavorato su molti marchi forti della società. Ha guidato il lancio di un trattamento per la schizofrenia che è diventato uno dei marchi di maggior successo della società.

Debi ha conseguito la laurea di primo livello presso l’Università del Connecticut.

Debi Watson

Vicepresidente, Sviluppo commerciale del gruppo farmaceutico