Skip to main content

CERCA

Ipertensione polmonare

L'ipertensione polmonare (sigla PH, dall'inglese Pulmonary Hypertension) è una condizione patofisiologica che può presentarsi nel corso di diverse malattie cardiovascolari e respiratorie, caratterizzata da un incremento della pressione polmonare media (≥ 25 mmHg a riposo). Da un punto di vista classificativo sono stati individuati e definiti 5 principali gruppi clinici di ipertensione polmonare; è bene ricordare come l'individuazione del pertinente gruppo clinico costituisca un aspetto fondamentale del percorso di diagnosi e cura. A tale riguardo, le attuali linee guida europee1 forniscono un puntuale e preciso approccio metodologico con un completo corredo dei possibili accertamenti strumentali, morfologici, di laboratorio al fine di pervenire alla corretta definizione diagnostica.

L’impegno di Janssen nell’area dell’ipertensione arteriosa polmonare (IPA) è nato nel 2017 con l’acquisizione di Actelion, realtà multinazionale svizzera con un patrimonio di oltre vent’anni di ricerca innovativa in questa area. Janssen può ora considerarsi leader nel campo della ricerca e sviluppo nell’area dell’ipertensione arteriosa polmonare (PAH).

L’obiettivo di Janssen è quello di trasformare la PAH in una condizione a lungo termine e gestibile. La vision è quella di permettere alle persone con malattie cardio-polmonari di trascorrere una vita il più possibile “normale”, trovando un giorno una cura definitiva per la PAH.

L’azienda, inoltre, sta cercando di guidare una nuova era nella ricerca contro la PAH, affrontando in modo olistico le esigenze insoddisfatte durante il percorso di cura del paziente: tramite una diagnosi veloce, un monitoraggio efficace, nuove combinazioni di trattamenti, sviluppo di nuovi dispositivi e una diagnostica non invasiva.