Skip to main content

CERCA

Il Valore della Produzione per Janssen

Il Valore della Produzione

Il sito produttivo di Latina è un modello di riferimento per tutta la produzione mondiale.

  • Ingresso dello stabilimento Janssen a Latina

    L’ingresso dello stabilimento Janssen a Borgo San Michele (LT)

  • Edifici dello stabilimento Janssen a Latina

    Lo stabilimento Janssen a Borgo San Michele (LT)

  • Laboratorio Janssen a Latina

    Uno dei laboratori Janssen di Borgo San Michele (LT)

  • Macchinari nei laboratori Janssen a Latina

    Innovativi macchinari dello stabilimento di Borgo San Michele (LT)

  • L’esterno dello stabilimento Janssen a Latina

    Veduta esterna dello stabilimento Janssen di Borgo San Michele (LT)

Il sito produttivo di Latina

Il sito produttivo di Latina ha vissuto negli anni uno sviluppo e un’evoluzione costanti. Nato nei primi anni ‘80, oggi si estende su una superficie di 136 mila metri quadrati e vanta una storia di innovazione e competitività che è il suo principale segno distintivo.

La produzione destinata per il 90% all’esportazione, ammonta a 4,5 miliardi di compresse all’anno. Vero e proprio centro di innovazione farmacologica e tecnologica, il sito si avvale di un meccanismo di automazione industriale fondato in larga parte sulla robotizzazione delle operazioni che permettono la semplificazione delle attività e un miglior controllo di processo, garantendo così un’eccellente qualità della produzione.

L’eccellenza del sistema produttivo è stata certificata da varie agenzie internazionali, oltre naturalmente ad AIFA. Questo ha permesso l’ accesso dei farmaci prodotti a Latina in più di 100 paesi nel mondo. Anche la Food and Drug Administration (FDA) americana, ente di riferimento nella nostra industria in termini di  verifica dei più severi standard di processo,  ha consentito l’accesso privilegiato  ad un mercato di importanza strategica, quale quello nord-americano nel quale Latina  distribuisce circa il 50% del  volume di manifattura.

Soluzioni sempre migliori per la salute del cittadino

Parallelamente allo sviluppo della produzione, lo stabilimento di Latina ha lavorato proattivamente sul fronte della protezione e del rispetto dell’ambiente, sviluppando un progetto di valutazione dell’impatto delle sostanze attive utilizzate nello svolgimento della propria attività produttiva, sulla base del quale è stato elaborato un efficace sistema di gestione ambientale

A riconoscimento dell’impegno in tal senso, l’impianto di Latina è stato uno dei primi del Gruppo Johnson & Johnson, nonché del settore farmaceutico in generale, ad ottenere già nel 1999 la certificazione ISO 14001, e nel 2005 la certificazione OHSAS 18001.

Negli ultimi 5 anni il sito produttivo ha ricevuto investimenti per 100 milioni di euro, che hanno portato a un ampliamento di 3.000 metri quadrati e a un aumento della capacità produttiva, che è più che raddoppiata, con un incremento dell’occupazione di circa 300 persone, arrivando agli attuali 650 collaboratori, oltre a 250 nell’indotto. Occupazione ad alta specializzazione: la metà dei dipendenti è, infatti, laureata e l’altra metà, diplomata.

Il piano di investimenti prevede ulteriori 80 milioni di euro nell’arco dei prossimi anni, che porteranno la cifra totale a 180 milioni di euro in 10 anni, dal 2010 al 2021. Investimenti dedicati a innalzare il livello tecnologico dei processi produttivi. Questa cultura dell’innovazione, che ha caratterizzato il sito fin dalla propria nascita, ha fatto sì che sia diventato un vero e proprio modello di riferimento per tutta la produzione mondiale di Janssen. Questo ha generato anche un interscambio tra posizioni funzionali nei diversi stabilimenti, dando vita a una proficua circolazione di competenze e conoscenze a livello globale. Non solo export di farmaci, dunque, ma anche di competenze, tecnologie, modelli organizzativi. Tutto questo, per Janssen non è un punto d’arrivo, ma una tappa importante nella costante ricerca di soluzioni sempre migliori per la salute del cittadino e il benessere della società.