fbpx Skip to main content
 

Cerca

Sperimentazioni cliniche

Sperimentazioni cliniche

Cos’è una sperimentazione clinica?

Uno dei metodi per ottenere l’accesso a farmaci sperimentali è l’arruolamento in una sperimentazione clinica. Le sperimentazioni cliniche sono studi scientifici in cui i farmaci sperimentali vengono testati per determinarne l’efficacia e la sicurezza per le persone che li assumeranno. Rappresentano una delle fasi più importanti per fornire ai pazienti nuovi farmaci.

Le sperimentazioni cliniche consentono alle aziende farmaceutiche di ottenere la prova scientifica di cui abbiamo bisogno per chiedere a un’autorità sanitaria statale di approvare i nostri farmaci. Ottenere questa approvazione è importante perché in questo modo i medici possono prescrivere il farmaco ai pazienti che ne hanno bisogno.

I ricercatori intendono le sperimentazioni cliniche come risposta a specifiche domande di carattere scientifico. Le sperimentazioni cliniche devono essere condotte nella maniera più equa ed etica possibile. Le sperimentazioni cliniche sono designate:

  • in base a principi accettati della ricerca medica;
  • per soddisfare le leggi e le normative delle autorità sanitarie statali;
  • per garantire che i farmaci sperimentali siano sicuri ed efficaci per le persone che li assumeranno;
  • per ottenere le approvazioni dall’autorità sanitaria statale necessarie per fornire nuovi farmaci a un elevato numero di pazienti che ne hanno bisogno.

Le sperimentazioni cliniche devono essere approvate dalle autorità sanitarie statali prima che i pazienti possano partecipare alla sperimentazione e ricevere il farmaco sperimentale. Esistono regole ferree in merito all’esecuzione di sperimentazioni cliniche, in quanto ogni sperimentazione è diversa dall’altra. Per essere inclusi in una sperimentazione clinica i pazienti devono soddisfare specifici criteri. Ad esempio, per partecipare a una sperimentazione clinica, il paziente deve essere affetto dalla tipologia di malattia in analisi oppure, oltre a possedere questo requisito, deve avere assunto, in precedenza, altri farmaci che non hanno avuto l’esito sperato.

Talvolta i pazienti non possono partecipare a una sperimentazione clinica se soffrono di altre patologie o disturbi oltre alla tipologia di malattia in analisi o assumono determinati farmaci che potrebbero interferire con i risultati dello studio o porli a un rischio irragionevole.

Chiedi al tuo medico se la partecipazione a una sperimentazione clinica potrebbe essere adatta alla tua situazione. Tutti gli studi interventistici di Janssen su pazienti sono elencati pubblicamente su www.clinicaltrials.gov. Puoi cercare una specifica sperimentazione clinica Janssen all’interno del nostro sito Web Global Trial Finder.

Oltre a parlare con il tuo medico, puoi trovare ulteriori informazioni sulle sperimentazioni cliniche sui seguenti siti Web:

 

Cos’è una sperimentazione clinica?

Uno dei metodi per ottenere l’accesso a farmaci sperimentali è l’arruolamento in una sperimentazione clinica. Le sperimentazioni cliniche sono studi scientifici in cui i farmaci sperimentali vengono testati per determinarne l’efficacia e la sicurezza per le persone che li assumeranno. Rappresentano una delle fasi più importanti per fornire ai pazienti nuovi farmaci.

Le sperimentazioni cliniche consentono alle aziende farmaceutiche di ottenere la prova scientifica di cui abbiamo bisogno per chiedere a un’autorità sanitaria statale di approvare i nostri farmaci. Ottenere questa approvazione è importante perché in questo modo i medici possono prescrivere il farmaco ai pazienti che ne hanno bisogno.

I ricercatori intendono le sperimentazioni cliniche come risposta a specifiche domande di carattere scientifico. Le sperimentazioni cliniche devono essere condotte nella maniera più equa ed etica possibile. Le sperimentazioni cliniche sono designate:

  • in base a principi accettati della ricerca medica;
  • per soddisfare le leggi e le normative delle autorità sanitarie statali;
  • per garantire che i farmaci sperimentali siano sicuri ed efficaci per le persone che li assumeranno;
  • per ottenere le approvazioni dall’autorità sanitaria statale necessarie per fornire nuovi farmaci a un elevato numero di pazienti che ne hanno bisogno.

Le sperimentazioni cliniche devono essere approvate dalle autorità sanitarie statali prima che i pazienti possano partecipare allo studio e ricevere il farmaco sperimentale. Esistono regole ferree in merito all’esecuzione di studi clinici, in quanto ogni sperimentazione è diversa dall’altra. Per essere inclusi in una sperimentazione clinica i pazienti devono soddisfare specifici criteri. Ad esempio, per partecipare a uno studio clinico, il paziente deve essere affetto dalla tipologia di malattia in analisi oppure, oltre a possedere questo requisito, deve avere assunto, in precedenza, altri farmaci che non hanno avuto l’esito sperato.

Talvolta i pazienti non possono partecipare a una sperimentazione clinica se soffrono di altre patologie o disturbi oltre alla tipologia di malattia in analisi o assumono determinati farmaci che potrebbero interferire con i risultati dello studio o porli a un rischio irragionevole.

Chiedi al tuo medico se la partecipazione a una sperimentazione clinica potrebbe essere adatta alla tua situazione. Tutte le sperimentazioni di Janssen sono elencate pubblicamente su www.clinicaltrials.gov. Cerca una sperimentazione clinica Janssen specifica nel nostro sito web Global Trial Finder.

Oltre a parlare con il tuo medico, puoi trovare ulteriori informazioni sulle sperimentazioni cliniche sui seguenti siti Web:

 

 

Uso compassionevole e accesso preliminare all’approvazione

Uso compassionevole e accesso preliminare all’approvazione

Judith Hinton Andrew, Rock Composite 22