Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Skip to main content
 

Cerca

I nostri leader

Il nostro team di leadership

L’obiettivo di Janssen è cambiare il modo in cui vengono trattate le malattie e segue tenacemente nuovi percorsi, sperimentando nuove tecnologie e modalità di trattamento in  Oncologia, Immunologia, NeuroscienzeMalattie infettive e vaccini, Cardiovascolare e Metabolico e Ipertensione polmonare. Guidati dal nostro impegno verso i pazienti, portiamo soluzioni, prodotti e servizi innovativi alle persone di tutto il mondo. Sappiamo qual è l’impatto delle malattie gravi sulla vita dei pazienti e cerchiamo di dare più potere alle persone mediante la sensibilizzazione sulle malattie, la formazione e l’accesso a trattamenti di qualità.

Come parte della Johnson & Johnson Family of Companies, il produttore di prodotti sanitari più grande e più diffuso al mondo, la nostra promessa è fornire svolte ambiziose e innovazioni mediche significative per creare un futuro in cui le malattie appartengono al passato.

Ecco il team di leadership alla guida di Janssen.

JOAQUIN DUATO

VICEPRESIDENTE DEL COMITATO ESECUTIVO
JOHNSON & JOHNSON

Joaquin Duato è un leader del settore dell’assistenza sanitaria guidato dai valori e con un’esperienza globale ed è attualmente Vicepresidente del Comitato esecutivo di Johnson & Johnson, azienda leader al mondo nel settore sanitario. Joaquin è responsabile dei settori Farmaceutica e Consumatori dell’azienda, nonché Catena di fornitura, Information Technology, Servizi globali e dei gruppi Salute e Benessere. È un leader rispettato del settore ed è Presidente di Pharmaceutical Research and Manufacturers of America (PhRMA).

Joaquin ha avuto un ruolo strumentale nel guidare l’inversione di rotta del settore Farmaceutica di Johnson & Johnson. Come membro dell’azienda da più di 30 anni, Joaquin è stato nominato nel 2009 Presidente gruppo delle società delle Americhe. Ha poi continuato a guidare la trasformazione globale con la sua nomina al suo ruolo più recente di Vicepresidente esecutivo e Presidente globale, Farmaceutica nel 2011. Durante quel periodo, il settore è diventato quello che oggi è la quarta più grande azienda farmaceutica innovativa. I risultati parlano chiaro: con 17 nuovi prodotti lanciati dal 2011 e fino a 10 potenziali farmaci da miliardi di dollari il cui lancio e/o presentazione sono previsti prima del 2021, il settore Farmaceutica Johnson & Johnson è pronto per estendere il suo successo di sette anni di crescita superiore al mercato.

Grazie alla sua doppia cittadinanza spagnola e statunitense e con una vasta esperienza ottenuta vivendo e lavorando sul campo in più continenti, Joaquin porta nel suo lavoro una prospettiva internazionale davvero unica. La sua esperienza globale gli ha fatto ottenere un ringraziamento per il valore della diversità di pensiero e opinioni, che porta come supporto esterno come membro del Consiglio dell’UNICEF e membro del Comitato consultivo della Tsinghua University School of Pharmaceutical Sciences, e internamente come Sponsor esecutivo dell’African American Leadership Council. Il suo impegno volto a promuovere una cultura della diversità è stato riconosciuto nel 2017 dall’Healthcare Businesswomen’s Association (HBA) quando è stato nominato 2017 Honorable Mentor.

Joaquin ha una passione per l’apprendimento, con una laurea in Economia e commercio, un master conseguito presso la ESADE Business School di Barcellona, Spagna, e un master in Gestione internazionale presso la Thunderbird di Phoenix, in Arizona. È un maestro nel migliorare l’accesso sia all’alfabetizzazione nel settore sanitario che all’istruzione in modo più ampio e, di recente, ha completato il suo mandato di membro del Consiglio dell’organizzazione benefica internazionale, Save the Children. Inoltre, fa da tutor ai candidati master presso le università di tutto il mondo e parla regolarmente di leadership nella farmaceutica nei forum di settore e presso istituti accademici.

Joaquin Duato

Vicepresidente del Comitato esecutivo
Johnson & Johnson

PAUL STOFFELS, M.D.

Vicepresidente del Comitato esecutivo
Direttore scientifico
Johnson & Johnson

Paul Stoffels è un leader visionario che ispira e guida l’innovazione trasformazionale per portare anni di vita e qualità di vita a milioni di persone in tutto il mondo.

Paul è a capo della pipeline di ricerca Johnson & Johnson guidando team attraverso tutti i nostri settori per stabilire il programma di innovazione dell’intera azienda, scoprendo e sviluppando soluzioni sanitarie trasformazionali. Inoltre, è responsabile della sicurezza di tutti i prodotti Johnson & Johnson Family of Companies in tutto il mondo e guida le strategie dell’azienda per la salute pubblica globale, al fine di realizzare farmaci innovativi e tecnologie accessibili alle comunità più vulnerabili del mondo e in situazioni in cui le risorse sono scarse.

L’impegno di Paul nel contribuire all’innovazione e nel trovare le migliori iniziative scientifiche, ovunque siano, è la forza che ha guidato il lancio di Johnson & Johnson Innovation nel 2013, di cui adesso è a capo al fine di alimentare scoperte scientifiche e tecnologie innovative attraverso partnership strategiche, licenze e acquisizioni. Paul supervisiona anche il JJDC, il più antico fondo di iniziative aziendali nel settore della medicina.

In precedenza, nel suo ruolo di Presidente globale, Farmaceutica, Paul era a capo della trasformazione della pipeline di ricerca e sviluppo farmaceutico delle Janssen Pharmaceutical Companies of Johnson & Johnson, guidando una trasformazione fondamentale nel paradigma R&D che ora è un modello nel settore per produttività e innovazione. Sotto la sua leadership, Janssen ha rinnovato la sua pipeline, lanciando diversi nuovi medicinali e facendo la differenza per le persone di tutto il mondo.

Prima di questo, Paul ha ricoperto vari ruoli di leadership R&D all’interno del settore farmaceutico di Johnson & Johnson. È entrato a far parte di Johnson & Johnson nel 2002 con l’acquisizione di Virco e Tibotec, dove era Amministratore delegato di Virco e Presidente di Tibotec, e ha guidato lo sviluppo di numerosi prodotti all’avanguardia per il trattamento dell’HIV che ha aiutato a trasformare questa devastante malattia da morte certa ad una condizione cronica e trattabile.

Paul ha studiato medicina all’Università di Diepenbeek e all’Università di Anversa in Belgio e Malattie infettive e Medicina Tropicale presso l’Istituto di medicina tropicale di Anversa, Belgio. Ha iniziato la sua carriera come medico in Africa, concentrandosi sulla ricerca nel campo dell’HIV e delle malattie tropicali.

Paul Stoffels, M.D.

Vicepresidente del Comitato esecutivo
Direttore scientifico
Johnson & Johnson

JENNIFER TAUBERT

VICEPRESIDENTE ESECUTIVO
PRESIDENTE GLOBALE
FARMACEUTICA
JOHNSON & JOHNSON

Jennifer Taubert è Vicepresidente esecutivo, Presidente globale, Farmaceutica in Johnson & Johnson, l’azienda più grande al mondo nel settore sanitario. È membro del Comitato esecutivo dell’azienda ed è a capo del Comitato operativo del gruppo Farmaceutica. 

Jennifer è stata un leader nella modellazione delle strategie globali di Janssen nell’innovazione medica trasformazionale, portando con successo sul mercato nuovi farmaci fondamentali che hanno migliorato significativamente la vita dei pazienti che convivono con cancro, malattie relative al sistema immunitario, malattie cardiache e diabete, malattie infettive incluso l’HIV, l’ipertensione polmonare e gravi malattie mentali. Sotto la sua leadership, Janssen è diventata la terza azienda farmaceutica innovativa più grande al mondo e dà un contributo significativo alla crescita di Johnson & Johnson. Jennifer è conosciuta anche come promotrice di diversità e inclusione, principi che ritiene fondamentali per le idee, le innovazioni e il successo dell’attività.

Prima di aver ricevuto l’incarico per il suo ruolo attuale, in qualità di Presidente gruppo della società, Americhe, Jennifer ha gestito attività che erano i principali catalizzatori della crescita di Johnson & Johnson, raddoppiando il volume e superando sistematicamente il settore per diventare l’azienda farmaceutica numero uno negli Stati Uniti e in Canada. Nel 2005 Jennifer è entrata a far parte di Johnson & Johnson per guidare la strategia commerciale globale per Medicina interna nel gruppo farmaceutico. Successivamente, in qualità di Presidente di Medicina interna, ha costruito una nuova solida divisione nelle patologie cardiovascolari e metaboliche. Prima di entrare in Johnson & Johnson, Jennifer ha trascorso 18 anni in ruoli con ambiti e responsabilità sempre maggiori in Merck e Allergan. Jennifer è stata citata tra le “Most Powerful Women” nella rivista Fortune nel gli ultimi quattro anni, e ha ricevuto il premio “Woman of Achievement” 2017 della National Association for Female Executives.

 

Jennifer rappresenta Johnson & Johnson nel Consiglio di amministrazione di Biotechnology Innovation Organization (BIO), l’associazione di categoria più grande al mondo che rappresenta le aziende di biotecnologia, gli istituti accademici, i centri di biotecnologia statali e le organizzazioni correlate, e nel Comitato esecutivo della Sezione internazionale della Pharmaceutical Research and Manufacturers of America (PhRMA). È anche membro della National Academy of Medicine’s Leadership Consortium: Collaboration for a Value & Science-Driven Learning Health System, e del Comitato consultivo del Leonard D. Schaeffer Center for Health Policy and Economics presso la University of Southern California.

Jennifer ha conseguito la laurea in Farmacologia presso l’Università della California, a Santa Barbara, e un master in Gestione aziendale presso l’Anderson Graduate School of Management dell’Università della California, a Los Angeles.

Jennifer Taubert

Vicepresidente esecutivo
Presidente globale
Farmaceutica
Johnson & Johnson

PAUL ANTHONY

RESPONSABILE DELLE RISORSE UMANE
PRODOTTI FARMACEUTICI GLOBALI E INNOVAZIONE ESTERNA

Paul Anthony è Responsabile delle Risorse Umane (HR) di prodotti farmaceutici globali e innovazione esterna presso Johnson & Johnson. Paul è membro del team dirigenziale per le Risorse Umane di Johnson & Johnson, del comitato operativo del gruppo farmaceutico e del comitato di gestione R&D. Paul guida la strategia delle Risorse Umane e l'eccellenza operativa per il settore farmaceutico e Johnson & Johnson Innovation, inclusi gli Innovation Center, JLABS, JJDC, l'iniziativa intersettoriale sul cancro al polmone e la sanità pubblica globale.

Prima di ricoprire questo ruolo, Paul era responsabile delle Politiche retributive globali e delle Strategie per il capitale umano presso Johnson & Johnson, dove aveva la responsabilità della retribuzione della dirigenza, che comprendeva la collaborazione con il Consiglio di amministrazione, il Comitato pensionistico e previdenziale e il Comitato per la retribuzione della dirigenza. Paul aveva anche la responsabilità di compensi, benefit, acquisizioni e cessioni, analisi della forza lavoro, salute e benessere, strategia e trasformazione delle Risorse Umane, talento delle Risorse Umane e relazioni con i dipendenti.

Paul è entrato a far parte di Johnson and Johnson nel 2013 come responsabile dei partner commerciali per l'organizzazione della catena di fornitura, che supporta oltre 55.000 dipendenti in tutto il mondo. Ha avuto un ruolo fondamentale nel far progredire il modello operativo della catena di fornitura e ha collaborato con la dirigenza dell'organizzazione per sostenere i programmi di innovazione, talento e cultura. Paul ha avuto anche la responsabilità di guidare ed eseguire con successo la trasformazione organizzativa della funzione Risorse umane di Johnson & Johnson in Nord America.

Paul mette a disposizione 25 anni di esperienza diversificata. Prima di Johnson & Johnson, Paul ha lavorato presso Bristol Myers Squibb (BMS), dove è stato Vicepresidente senior, Risorse Umane, Catena commerciale e di fornitura e Responsabile talenti. Prima di entrare a far parte di BMS, Paul ha lavorato presso PepsiCo, Inc., come partner commerciale delle Risorse Umane a supporto delle funzioni commerciali, della catena di fornitura e aziendali. Ha iniziato la sua carriera occupandosi di politiche retributive e ha ricoperto ruoli in acquisizione dei talenti e relazioni di lavoro.

Paul ha conseguito una laurea in Matematica applicata e Statistica presso la State University di New York a Stony Brook e un master in Gestione aziendale presso la Northwestern University, Kellogg School of Management.

Paul Anthony

Responsabile delle Risorse Umane
Prodotti farmaceutici globali
e innovazione esterna

PETE BATESKO

VICEPRESIDENTE, GRUPPO FINANZA, FARMACEUTICA

Pete Batesko è Vicepresidente, gruppo Finanza per il gruppo Farmaceutica di Johnson & Johnson.  In questo ruolo, Pete riferisce direttamente al responsabile finanziario di Johnson & Johnson, Dominic Caruso, e offre leadership finanziaria al gruppo Farmaceutica, supportando Joaquin Duato e Paul Stoffels, come membro del Comitato operativo del gruppo. Ha assunto questa posizione il 1° agosto 2016.

Prima di ricoprire questa carica, Pete è stato Vicepresidente, gruppo Finanza e ha avuto un ruolo di leadership fondamentale nella riorganizzazione e nella trasformazione del nostro gruppo Dispositivi medici.  Prima di questo ruolo, nel giugno 2012, Pete è stato nominato Vicepresidente, gruppo Finanza per DePuy Synthes Companies of Johnson & Johnson, in cui ha gestito tutti gli aspetti finanziari del business dell’ortopedia nel mondo ed è stato membro del Comitato operativo del gruppo.

Dal 2006 al 2012, Pete ha ricoperto il ruolo di Vicepresidente globale e Responsabile finanziario per DePuy Orthopaedics, Inc. In questo ruolo, ha agevolato l’acquisizione di Synthes e la creazione dell’azienda di ortopedia e neurologia più completa al mondo. Nel periodo 2003-2006, Pete è stato Vicepresidente del settore Finanza e Responsabile finanziario per Ortho Biotech Products, L.P. Durante il suo mandato, ha supervisionato tutte le aree finanziarie fra cui compliance sanitaria ed eccellenza dei processi, e ha fatto parte di quel team che ha stimolato di nuovo la crescita di PROCRIT®.

Pete ha 35 anni di esperienza Johnson & Johnson; infatti, ha iniziato la sua carriera nel 1981 come revisore presso la sede generale di New Brunswick nel New Jersey. Dal 1995 al 2003, ha lavorato per Ortho-McNeil Pharmaceutical, Inc. come ispettore. In questo ruolo, Pete ha guidato la supervisione finanziaria di vari gruppi fra cui Sviluppo aziendale, Vendite e Marketing.  Durante questo periodo Pete è stato anche membro del team responsabile dell’acquisizione di Centocor.

Ha conseguito la laurea di primo livello in Amministrazione presso la Villanova University, Villanova, Pennsylvania, e ha ottenuto la licenza di Dottore Commercialista e Contabile.

Pete Batesko

Vicepresidente, gruppo Finanza, Farmaceutica

VANESSA BROADHURST

PRESIDENTE GRUPPO DELLE SOCIETÀ
ORGANIZZAZIONE PER LE STRATEGIE COMMERCIALI GLOBALI

Vanessa Broadhurst è Presidente Gruppo delle società, Organizzazione per le strategie commerciali globali (GCSO) e fa parte del Comitato operativo del gruppo Farmaceutica.

Prima di ricoprire questo ruolo, Vanessa è stata Presidente, Cardiovascolare e Metabolico (CVM), nonché membro del Team dirigenziale Janssen Americhe, ruolo che ricopre da maggio 2017. Ha fornito anche una supervisione strategica del portafoglio completo delle medicine Janssen a Porto Rico e in Canada. 

Prima del suo ruolo in CVM, Vanessa è stata Direttore generale per la Business Unit cardiovascolare e la salute dell’osso in Amgen. In precedenza, è stata responsabile della Business Unit cardiovascolare e infiammazione in Amgen.

Vanessa è entrata inizialmente in Janssen nel 2005. In qualità di Vicepresidente globale, Cure palliative per anemia/oncologia, ha sviluppato la strategia globale per il franchise e ha guidato lo sviluppo e la crescita dell’area terapeutica. Ha inoltre ricoperto la carica di Presidente di Janssen Therapeutics e di Vicepresidente del Franchise cardiovascolare e istituzionale prima di diventare Presidente, Medicina interna.

Prima di entrare in Janssen, ha lavorato con Novartis in Svizzera, dove ha ricoperto la carica di Responsabile marketing del settore gastrointestinale globale. Vanessa ha iniziato la sua carriera in Abbott, dove ha ricoperto il suo primo ruolo di Direttore generale nel 2001, a capo della Business Unit anti-infettivi e gastroenterologia per gli Stati Uniti. Durante la sua permanenza in Abbott, ha trascorso più di nove anni ricoprendo ruoli di marketing, vendite e operativi con responsabilità sempre maggiori.

Vanessa è ampiamente rispettata per la sua visione strategica e il suo spirito commerciale, nonché per il suo impegno orientato verso lo sviluppo di talenti, la diversità e l’inclusione. Durante la sua permanenza in Janssen, ha ricoperto la carica di Sponsor Janssen Americhe dell’African-American Leadership Council (AALC), MBA (ECLDP) Development Program and Culture Initiative, ed è stata Sponsor esecutivo della Woman’s Leadership Initiative (WLI). Nel 2018, Vanessa è stata nominata Woman of Excellence and Healthcare Champion of the Year dalla National Association for Female Executives (NAFE).

Vanessa ha conseguito la laurea presso l’Università del Michigan, dove è stata ricercatrice per il Consortium for Graduate Study in Management, e ha ottenuto una seconda laurea presso la University of Colorado.

 

Vanessa Broadhurst

PRESIDENTE GRUPPO DELLE SOCIETÀ
ORGANIZZAZIONE PER LE STRATEGIE COMMERCIALI GLOBALI

Remo Colarusso è Vicepresidente, Catena di fornitura Janssen (JSC) in Johnson & Johnson. Nel suo ruolo, Remo è responsabile globale della produzione e della gestione della fornitura di tutti i marchi farmaceutici J&J. Fa parte del Comitato operativo globale (GOC) del settore farmaceutico e del team dirigenziale Catena di fornitura di Johnson & Johnson (JJSC).

Remo ha più di 30 anni di esperienza in biotecnologia e farmaceutica con Johnson & Johnson nelle aree di produzione, sviluppo farmaceutico, pianificazione, strategia, ingegnerizzazione, project management e miglioramento dei processi (Lean/Six Sigma). Nel corso della sua carriera in Johnson & Johnson, ha ricoperto vari ruoli di leadership strategica nel settore Farmaceutica (Janssen), fra cui quello di Vicepresidente, Produzione e operazioni tecniche (MTO), Vicepresidente di Scienze della produzione e dello sviluppo farmaceutico (PDMS) nell’organizzazione Operazioni di ricerca e sviluppo, e Vicepresidente, Gestione prodotti, dove è stato responsabile della pianificazione, produzione di nuovi prodotti e gestione del ciclo di vita dei prodotti. Prima di entrare a far parte di Johnson & Johnson, Remo ha ricoperto ruoli ingegneristici presso la JM Huber Corporation e nello sviluppo dei processi presso la Colgate Palmolive Company. 

Nel corso della sua illustre carriera, Remo è stato riconosciuto per il tuo instancabile impegno nel guidare l’innovazione della catena di fornitura e per il continuo miglioramento volto ad offrire il massimo valore ai clienti e ai pazienti. A livello personale, è un grande sostenitore della diversità e dell’inclusione e dedica molto tempo a fare da tutor per la prossima generazione dei leader di settore.

Remo è un membro attivo di varie organizzazioni volte a supportare lo sviluppo della leadership e i progressi del nostro settore. È un membro attivo del Comitato del forum globale dei leader di produzione farmaceutica dell’International Society of Pharmaceutical Engineers (ISPE) e un membro del Forum di produttori farmaceutici con altri leader senior della catena di fornitura in tutto il settore farmaceutico.  Fa parte anche dell’Associazione nazionale dei produttori per promuovere l’eccellenza della produzione negli Stati Uniti.

Remo ha conseguito una laurea in Ingegneria chimica e una laurea in Ricerca operativa, entrambe presso la Rutgers University.

Remo Colarusso

Vicepresidente, Catena di fornitura Janssen

LINDA FEDOW

DIRETTORE GLOBALE, COMUNICAZIONI FARMACEUTICHE E AFFARI PUBBLICI

Linda Fedow è direttore globale, Comunicazioni farmaceutiche e affari pubblici. Ha assunto questa posizione a maggio 2012.

Linda è responsabile per la creazione della reputazione e dell’equità di Janssen come principale azienda farmaceutica globale ed è responsabile dei team di comunicazione interna ed estera a supporto di Janssen in tutto il mondo. È membro del comitato operativo del gruppo (GOC) farmaceutico e del team dirigenziale di Comunicazione aziendale.

Prima di occupare la sua posizione attuale, Linda ha ricoperto il ruolo di vicepresidente, Comunicazioni e affari pubblici, per le Americhe, nel gruppo farmaceutico. Come membro del team dirigenziale del Nord America, era responsabile dello sviluppo di strategie di comunicazione e affari pubblici per supportare gli obiettivi commerciali delle aziende Janssen negli Stati Uniti, in America Latina e in Canada.

In precedenza, Linda era vicepresidente delle Comunicazioni per il gruppo assistenza completa e membro del comitato operativo del gruppo. Aveva doppia responsabilità, fungendo da guida delle comunicazioni globali per la divisione Ortho-Clinical Diagnostics.

Linda è entrata a far parte della Johnson & Johnson Family of Companies nel 1997 da una delle principali agenzie di relazioni pubbliche internazionali, dove era responsabile delle comunicazioni marketing e delle strategie di gestione della salute per prodotti alimentari, assistenza sanitaria e consumatori. Durante la sua carriera a Johnson & Johnson, ha assunto vari compiti a livello locale e globale per la funzione comunicativa all’interno di varie società operative e divisioni, tra cui salute delle donne, sistema nervoso centrale, analgesia, biofarmaci e medicina interna.

Linda ha conseguito la laurea di primo livello e secondo livello in biologia presso la City University di New York.

Linda Fedow

Direttore globale, Comunicazioni farmaceutiche e affari pubblici

LIZ FORMINARD

CONSULENTE GENERALE
FARMACEUTICA

Liz Forminard è consulente generale, Farmaceutica ed è responsabile delle questioni legali legate al gruppo farmaceutico in tutto il mondo. Inoltre, anche il gruppo legale che fornisce assistenza a Johnson & Johnson Global External Innovation riferisce a Liz, e lei continuerà ad avere un ruolo di leadership nel nostro coinvolgimento esterno con le principali organizzazioni di stakeholder per la governance aziendale. 

Più di recente Liz ha ricoperto la carica di Vicepresidente globale, Governance aziendale ed è stata a capo dell’Ufficio di segreteria aziendale, nonché del Gruppo di governance e politica dell’azienda. È stata anche Consulente generale delle organizzazioni Approvvigionamento e Catena di fornitura globale. In qualità di VP globale, Governance aziendale, Liz ha lavorato a stretto contatto con il nostro Presidente e CEO, il Comitato esecutivo e il nostro Consiglio di amministrazione in merito alle questioni di governance aziendale in tutta l’azienda. Ha gestito anche la trasformazione della sostenibilità esterna di Johnson & Johnson compilando il nostro Resoconto sulla salute per l’umanità.

Nei suoi ruoli precedenti in qualità di membro del Comitato esecutivo del dipartimento legale, Liz è stata Consulente generale, Gruppo consumatori, con una responsabilità globale per le questioni legali delle aziende per i consumatori di Johnson & Johnson e ha supervisionato l’assistenza legale per le organizzazioni Approvvigionamento e Catena di fornitura globale. In precedenza, Liz ha anche ricoperto il ruolo di Consulente generale, Gruppo dispositivi medici e diagnostica. 

Da quando è entrata a far parte di Johnson & Johnson nel 2006, Liz ha ricoperto il ruolo di Vicepresidente Conformità assistenza sanitaria, Dispositivi medici e diagnostica, Vicepresidente globale Dipartimento legale in Ethicon e Vicepresidente Dipartimento legale per la Business Unit globale Assistenza consumatori Johnson & Johnson.

Prima di entrare in Johnson & Johnson, Liz ha sviluppato un’ampia esperienza legale regolatoria in qualità di associato dello studio legale Weil, Gotshal & Manges, e nelle operazioni legali per Stati Uniti e Asia-Pacifico per Pfizer Consumer Healthcare.

Liz ha conseguito una laurea presso la Cornell University e una laurea in Giurisprudenza presso la University of Pennsylvania School of Law.

Liz Forminard

CONSULENTE GENERALE
FARMACEUTICA

ROBIN L. KUMOLUYI

VICEPRESIDENTE E RESPONSABILE DELLA QUALITÀ
FARMACEUTICA
JOHNSON & JOHNSON

Robin L. Kumoluyi è Vicepresidente e responsabile della qualità, Johnson & Johnson, Farmaceutica. Robin è anche un membro del team di leadership qualità e conformità (QCLT) di Johnson & Johnson e fa parte del Comitato operativo del gruppo farmaceutico (GOC).

Nel suo ruolo attuale, Robin guida il QCLT farmaceutico nella definizione delle strategie di conformità normativa e della qualità, guida l’implementazione di processi e sistemi di qualità e sviluppa talenti per rafforzare il profilo di qualità e conformità di Johnson & Johnson e la sua posizione di leadership nel settore farmaceutico.

Più di recente, in qualità di Vicepresidente, Sistema di qualità globale (GQS), Robin ha implementato un nuovo modello operativo che definisce e si concentra sul lavoro del team aziendale, per allinearsi meglio con l’attività aziendale e aumentare l’efficienza. Ha definito e messo in pratica anche la direzione strategica, lo sviluppo e la supervisione delle strategie Q&C per preparare i nostri prodotti e soluzioni innovativi del futuro, mentre preserviamo i nostri valori fondamentali.

Con più di 30 di esperienza in qualità e conformità e R&D, Robin apporta al suo nuovo ruolo un solido bagaglio di competenze tecniche e relative alla qualità, all’interno di un’ampia gamma di categorie di prodotti. Prima di entrare a far parte di Johnson & Johnson nel 2016, Robin è stata Vicepresidente e Responsabile globale, Operazioni di terzi nei servizi aziendali di Novartis e, in questo ruolo, era responsabile della governance della gestione della qualità dei partner di fornitura esterni in tutte le divisioni Novartis. Prima di Novartis, Robin ha ricoperto ruoli globali con livelli di responsabilità sempre maggiori all’interno di Q&C in Myogen, Schering-Plough e Warner Lambert/Pfizer. Inoltre, Robin ha guadagnato esperienza con i consumatori durante il suo mandato presso The Coca Cola Corporation, durante il quale è stata Direttore globale dei servizi analitici della qualità.

Robin è stata fortemente coinvolta nella definizione del futuro all’interno del settore farmaceutico, partecipando a molti gruppi di lavoro e forum del settore, fra cui il Consortium for Advanced Manufacturing of Pharmaceuticals (CAMP), PDA, DIA, ISPE, Rx360 e, più di recente, il Global Pharmaceutical Manufacturing Leadership Forum (GPMLF), in cui ha rappresentato J&J in un gruppo di lavoro dedicato alla forza lavoro del futuro.

Robin ha conseguito un master in Garanzia di qualità/Affari normativi presso la School of Pharmacy della Temple University e una laurea in Scienze biologiche presso la Rutgers University.

Robin L. Kumoluyi

Vicepresidente e responsabile della qualità
Farmaceutica
Johnson & Johnson

JOYCE LEE

RESPONSABILE DELLE INFORMAZIONI
FARMACEUTICA

Joyce Lee è Responsabile delle informazioni (CIO), Farmaceutica. Joyce ha lavorato anche nel Comitato operativo del gruppo (GOC) farmaceutico.

In precedenza, Joyce è stata Vicepresidente e CIO di VF Corporation, Asia Pacifico. Durante il suo mandato, Joyce è stata un membro fondamentale di due team di leadership senior per VF Asia, dove ha supervisionato le strategie di Information Technology (IT) per i marchi VF Commercial e per la Fornitura globale dei prodotti. Joyce ha avuto un ruolo strategico nel guidare e sviluppare l’eccellenza del commercio al dettaglio e l’innovazione della tecnologia di eCommerce digitale grazie alle collaborazioni con i colossi cinesi del digitale, fra cui Alibaba e Tencent. Inoltre, ha guidato con successo la separazione tecnologica regionale di una complessa iniziativa di spin-off aziendale.

Prima del suo ruolo in VF Corporation, Joyce è stata Vicepresidente e CIO della regione Americhe per Janssen Pharmaceuticals. In questo ruolo, Joyce è stata un membro strategico del team di leadership di Janssen Americhe e si è concentrata sulle strategie IT, nonché sullo sviluppo e sulla guida dei team. Joyce ha collaborato a stretto contatto con importanti stakeholder aziendali farmaceutici per guidare la trasformazione e la creazione di valore usando competenze tecnologiche innovative, come soluzioni digitali di supporto e accesso dei pazienti di prossima generazione. Ha rivoluzionato le capacità di Affari medici e Informazioni mediche e ha migliorato il coinvolgimento dei clienti, le soluzioni predittive e guidate dall’osservazione dei dati usando analisi avanzate per migliorare il rispetto della terapia e gli esiti dei pazienti.

Oltre ad essere un leader tecnologico strategico, Joyce ha dimostrato capacità di gestione aziendale e un’esperienza diretta in Profitti e Perdite. Nel suo ruolo precedente di Amministratore delegato, Johnson & Johnson Consumer, Malesia e Singapore, guidava un’ampia gamma di marchi di prodotti Johnson & Johnson Consumer per l’igiene personale, salute e da banco. Alcuni dei suoi successi principali includono tre anni di crescita consecutiva a doppia cifra delle entrate e dei ricavi e un’implementazione di successo di un nuovo modello aziendale di vendite go-to-market.

Joyce Lee

Responsabile delle informazioni
Farmaceutica

MATHAI MAMMEN, M.D., PH.D.

RESPONSABILE GLOBALE
RICERCA E SVILUPPO

Come Responsabile globale R&D di Janssen Pharmaceutical Companies of Johnson & Johnson, la mission di Mathai è concentrare tutta l’energia dei migliori team di ricerca e sviluppo al mondo verso il punto di intersezione tra le necessità mediche rimaste profondamente insoddisfatte e innovazioni fattibili nel campo della scienza e della tecnologia per rendere i farmaci un vantaggio inequivocabile per l’umanità.  Il team lavora attraverso un’ampia gamma di aree terapeutiche e pathway biologici. L’approccio di Janssen alle medicine è orientato al paziente, agnostico sia per la sorgente dell’idea che per la modalità di trattamento.  Il team si dedica profondamente alle scienze dei dati in ogni aspetto dell’R&D. Il settore R&D di Janssen ha alimentato la crescita di Janssen per farla diventare la più grande azienda farmaceutica negli Stati Uniti e la quarta più grande al mondo.

Prima di entrare in Janssen nel giugno 2017, Mathai è stato Vicepresidente in Merck Research Laboratories, responsabile della ricerca nelle aree Patologie cardiovascolari, metaboliche e renali, Oncologia/Immuno-oncologia e Immunologia. Insieme al suo team, ha iniziato molti nuovi programmi, otto dei quali sono passati allo sviluppo clinico precoce. Prima di Merck, Mathai ha guidato la ricerca e lo sviluppo in Theravance, azienda della San Francisco Bay Area che ha co-fondato nel 1997 in base al suo lavoro presso l’Università di Harvard. Il suo talentuoso team composto da 200 scienziati ha nominato 31 candidati allo sviluppo in 17 anni, ha creato cinque prodotti approvati, nonché una pipeline contenente molti altri composti in fase di ultimo sviluppo. Nel 2014, insieme al Theravance Leadership Team, ha separato Theravance in due aziende quotate in borsa: Innoviva (INVA) e Theravance Biopharma (TBPH).

Mathai vanta più di 150 brevetti e pubblicazioni sottoposte a valutazione inter pares e fa parte di vari consigli e comitati consultivi. Ha conseguito la laurea in Medicina presso l’Harvard Medical School/Massachusetts Institute of Technology (programma HST) e la laurea in Chimica presso il dipartimento di chimica dell’Università di Harvard, collaborando con George Whitesides. Ha conseguito la laurea in Chimica e Biochimica presso la Dalhousie University ad Halifax, Nuova Scozia.

Mathai Mammen, M.D., Ph.D.

RESPONSABILE GLOBALE
RICERCA E SVILUPPO

AI HUA ONG

PRESIDENTE GRUPPO DELLA SOCIETÀ
ASIA PACIFICO

Ai Hua Ong è entrata in Johnson & Johnson più di 25 anni fa con il desiderio di fare la differenza nella vita dei pazienti. Questa passione continua ancora oggi, nel suo ruolo di Presidente del gruppo della società per Janssen Asia Pacifico, in cui supervisiona le operazioni per la distribuzione di innovazioni farmaceutiche in Australia, Cina, Hong Kong (Cina), India, Giappone, Corea, Nuova Zelanda e Taiwan (Provincia della Cina).

Ai Hua risiede a Singapore, dove è nata, ed è famosa per il suo profondo impegno nei confronti di clienti e pazienti, per le sue visioni strategiche e per la sua mentalità globale.  È una forte sostenitrice delle donne che rivestono ruoli di leadership e fornisce guida e supporto attraverso università locali e il programma di mentorship Young Women’s Leadership Connection.

Nel suo precedente incarico di Presidente di One J&J per il Sud-Est Asiatico, Ai Hua è stata determinante nel successo dell’implementazione del primissimo modello di business imprenditoriale “one-company” di Johnson & Johnson, che comprendeva prodotti farmaceutici, prodotti di consumo e dispositivi medici. Ai Hua ha promosso un business con una crescita enorme e un’efficienza migliore in 10 paesi appartenenti all’Associazione delle Nazioni del Sud-est asiatico (ASEAN).

Ai Hua ha conseguito una laurea in Microbiologia e Biochimica e un master in Gestione aziendale presso la National University of Singapore. Ha iniziato la sua carriera nel 1991 come specialista di prodotto con Johnson & Johnson Medical Singapore. Da allora, ha ricoperto ruoli di leadership nel marketing, gestione delle vendite e concessione delle licenze e acquisizioni.

Ai Hua è una volontaria impegnata in iniziative caritatevoli ed è presidente del J&J’s Asia Pacific Contributions Committee. È anche un membro del consiglio del Singapore Dover Park Hospice, è un membro del consiglio della Singapore Management University Lee Kong Chian School of Business e di recente è stata nominata membro del Design Singapore Council.

Ai Hua Ong

Presidente gruppo della società
Asia Pacifico

KRIS STERKENS

COMPANY GROUP CHAIRMAN EUROPA, MEDIORIENTE E AFRICA

Fin dall’inizio della sua carriera in Janssen cominciata in Belgio quasi 30 fa, Kris Sterkens ha fatto parte di molti team in EMEA, Asia Pacifico e negli Stati Uniti.

Passando dal suo ultimo ruolo di Company Group Chairman di Janssen Asia Pacifico, Kris è stato nominato Company Group Chairman per Europa, Medio Oriente e Africa nel giugno 2017. È entusiasta di tornare nel suo paese natale, il Belgio, dopo aver passato più di tre anni a Singapore a partire dal febbraio 2014 per le attività in Asia Pacifico.

Sotto la gestione di Kris, Janssen Asia Pacifico ha raggiunto importanti traguardi, incluso il ritorno della crescita in Cina e il successo della trasformazione del business in Giappone. Kris ha guidato anche team in Corea, Australia e Nuova Zelanda e si è misurato con successo con l’ingresso dei nuovi biosimilari, oltre ad aver ottenuto una crescita leader del settore in India. Durante la sua carriera, Kris ha dimostrato una leadership eccezionale e una capacità di identificare e sviluppare i talenti. Ad esempio, in Asia Pacifico, ha introdotto il Company Group Chairman’s Dialogue, un programma di sviluppo dei talenti che ha coinvolto più di 100 leader emergenti.

Prima di questo, Kris era responsabile dell’organizzazione strategica di EMEA, oltre al suo ruolo di amministratore delegato dei mercati di media entità della regione. Dal 2007 al 2012 è stato anche amministratore delegato di Janssen Paesi Bassi, Benelux e Germania.

Prima del passaggio all’incarico di direttore generale, Kris è stato vicepresidente, Finanza e responsabile finanziario (CFO) per Janssen EMEA.

Kris ha conseguito un Master in Economia applicata presso l’Università di Aversa, in Belgio, un Master in Gestione finanziaria presso il Flemish Institute of Management e un Master of Business Administration presso la Solvay Business School di Bruxelles. Kris parla fluentemente olandese, inglese, tedesco e francese ed è stato spesso relatore presso scuole di business, ad eventi per gruppi di medici e pazienti e in meeting di settore.

Kris Sterkens

Presidente gruppo della società,
Europa, Medioriente e Africa

RICHARD TILLYER, PH.D.

Responsabile globale
Scoperta
Sviluppo e fornitura dei prodotti
Janssen Research & Development

Richard Tillyer, Ph.D, è Responsabile globale, Scoperta, Sviluppo e fornitura dei prodotti, Janssen Research & Development. In questo ruolo, guida un’organizzazione integrata per la scoperta, lo sviluppo dei processi e la fornitura clinica che comprende tutte le modalità, incluse le piccole molecole, molecole biologiche singole tradizionali e non tradizionali e farmaci biologici multicomponente più grandi e più complessi che includono RNA, virus e cellule.

Rich arriva in Janssen nel 2018 da Merck & Co (MSD al di fuori degli Stati Uniti), dove ha acquisito un’ampia esperienza in tutti gli stadi della scoperta di farmaci e sviluppo del prodotto in numerose modalità ed aree terapeutiche. Durante i 25 anni del suo incarico, ha guidato vari aspetti della ricerca di laboratorio di Merck, fra cui chimica dei processi, tossicologia, metabolismo e farmacocinetica dei farmaci, formulazione, sviluppo dei processi biologici e dei vaccini, screening ad alto rendimento, scoperte biologiche, chimica dei farmaci, chimica computazionale e vari gruppi di piattaforme. Sotto la sua leadership, i team di Rich hanno contribuito alla scoperta e allo sviluppo di molti dei principali prodotti presentati da Merck nel corso degli ultimi due decenni e hanno realizzato progressi significativi all’attuale pipeline dell’azienda. Ha guidato o contribuito in modo attivo alle principali iniziative strategiche, fra cui acquisizioni su piccola e vasta scala e integrazioni R&D (in particolare l’integrazione di Schering-Plough annunciata nel 2009).

Rich ha ottenuto il suo Ph.D. in Chimica presso l’Università della British Columbia, Canada e un post-dottorato di ricerca in Chimica presso l’Università di Cambridge, Regno Unito. Ha pubblicato più di 70 articoli e pubblicazioni scientifiche ed è titolare di numerosi brevetti.

Richard Tillyer, Ph.D.

Responsabile globale
Scoperta
Sviluppo e fornitura dei prodotti
Janssen Research & Development

PATRICK VERHEYEN

RESPONSABILE GLOBALE, SVILUPPO AZIENDALE JANSSEN

Patrick Verheyen è responsabile globale, Sviluppo aziendale di Janssen. Nel suo ruolo, Patrick guida l’organizzazione di sviluppo aziendale per individuare, attuare, integrare e gestire la cessione di licenze, le fusioni e le acquisizioni (M&A), gli accordi di cessione ed esternalizzazione a livello globale per Janssen Pharmaceutical Companies di Johnson & Johnson. Patrick ha assunto questo ruolo ad aprile 2015.

Prima di allora, Patrick ha aiutato nella progettazione e nel lancio di Johnson & Johnson Innovation ed è stato il responsabile di Johnson & Johnson Innovation, Londra. Questa strategia di innovazione ha prodotto un solido portafoglio di progetti alle prime fasi e ha aiutato Johnson & Johnson a guadagnarsi la reputazione di partner preferito tra innovatori, imprenditori e istituti accademici esterni.

Patrick è entrato in Johnson & Johnson nel 1986 da Janssen Pharmaceuticals a Beerse, Belgio.  Ha occupato molti ruoli di leader nella nostra organizzazione Farmaceutica compreso quello di vicepresidente, Nuove iniziative, Farmaceutica, dove ha guidato un team agile e diversificato che facilitava le cessioni, creava collaborazioni strategiche e individuava investimenti che permettevano a Janssen di accedere alle innovazioni esterne e a un flusso precoce di prodotti. Patrick ha anche lavorato come vicepresidente, M&A, in cui ha facilitato le collaborazioni strategiche e le acquisizioni comprese Crucell, Elan e Cougar Biotechnology, e ha creato delle società spin-out, compresa Movetis. Patrick ha contribuito con la sua esperienza alla maggior parte degli accordi di M&A negli spazi di biotecnologie, farmaci di specializzazione e grande capitale e ha valutato numerosi accordi di finanziamento e condivisione dei rischi con organizzazioni di ricerca clinica, società di investimenti e istituti pubblici.

Prima di iniziare la sua carriera professionale, ha studiato bioingegneria all’Università di Lovanio, Fiandre, Belgio.

Patrick Verheyen

Responsabile globale, Sviluppo aziendale Janssen

SCOTT WHITE

Presidente gruppo della società
Gruppo farmaceutico del Nord America
Johnson & Johnson

Scott White è Presidente gruppo della società, Nord America, presso Janssen Pharmaceutical Companies of Johnson & Johnson. Membro del Comitato operativo del gruppo farmaceutico, ha la responsabilità di guidare gli sforzi di Janssen per trasformare la salute delle persone negli Stati Uniti e in Canada che devono combattere cancro, malattie autoimmuni, malattie cardiache e diabete, malattie infettive incluso l’HIV, l’ipertensione arteriosa polmonare e gravi patologie mentali.

Nei suoi 28 anni di carriera in Janssen, Scott ha guidato alcune delle nostre attività più significative in numerose aree di patologie gravi. È un leader orientato al risultato, ampiamente rispettato per la sua visione strategica e per l’impegno nello sviluppo di numerosi team ad alte prestazioni.

In qualità di Presidente, Janssen immunologia Stati Uniti, Scott guida il principale business di Johnson & Johnson, facendo una differenza significativa per le persone affette da malattie autoimmuni debilitanti attraverso farmaci estremamente efficaci, come REMICADE®, STELARA®, SIMPONI®, SIMPONI ARIA® e TREMFYA®, e programmi innovativi per il supporto e l’accesso per i pazienti. Prima del suo ruolo in Immunologia, Scott è stato Presidente di Janssen Oncologia Stati Uniti. Sotto la leadership di Scott, Janssen ha lanciato due trattamenti trasformazionali contro il cancro, IMBRUVICA® per la leucemia linfatica cronica e DARZALEX® per il mieloma multiplo, rendendo Janssen Oncologia una delle attività di oncologia con la crescita più rapida negli Stati Uniti. In precedenza, Scott aveva il ruolo di Vicepresidente, Gruppo clienti strategici, occupandosi di tutte le attività Janssen negli Stati Uniti, in cui ha guidato le stipule dei contratti e la gestione degli account. In questo ruolo fondamentale, è stato leader dell’accesso al mercato per garantire l’accesso ai nostri farmaci a tutte le persone che ne hanno bisogno.

Scott si è laureato presso la Rutgers, l’università statale del New Jersey, dove ha ottenuto una doppia laurea in biologia molecolare e filosofia. Ha conseguito anche un MBA presso l’Università di Phoenix.

Scott White

Presidente gruppo della società
Gruppo farmaceutico del Nord America
Johnson & Johnson

leadership-header-image